Lavoro stagionale, si cerca ancora tanto personale: le posizioni aperte e come candidarsi

Alberghi, stabilimenti balneari, ristoranti, pizzerie, bar, gelaterie e negozi della riviera sono alla ricerca di lavoratori da impiegare nei mesi estivi e molte richieste risultano ancora inevase

Aumenta la domanda di personale stagionale nel settore turistico sulla riviera romagnola, secondo l'Agenzia regionale per il lavoro Emilia Romagna. Alberghi, stabilimenti balneari, ristoranti, pizzerie, bar, gelaterie e negozi della riviera, in queste settimane, sono alla ricerca di lavoratori da impiegare nei mesi estivi e molte richieste risultano ancora inevase.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo momento, su tutta la riviera - spiegano dall'agenzia - si cercano 40 cuochi, 110 aiuto cuochi, 95 camerieri ai piani, 150 camerieri di sala e 70 segretari di albergo. Sono inoltre aperte le ricerche per addetti al booking, commessi, animatori, lavapiatti, baristi, barman, pizzaioli, pasticceri, receptionist, bagnini, parrucchieri, estetiste e portieri notturni". Per approfittare di queste opportunità di impiego stagionale le persone interessate possono consultare le offerte di lavoro alla pagina wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/stagionali. Nei singoli annunci sono indicati i recapiti e le modalità di candidatura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento