Palio del Niballo, la denuncia: "Disabili spostati in una zona in cui era impossibile seguire l'evento"

“Un handicap non deve precludere la possibilità di godersi appieno una manifestazione”: queste le motivazioni che hanno spinto il consigliere a inviare al sindaco un’interrogazione

“Un handicap non deve precludere la possibilità di godersi appieno una manifestazione”: queste le motivazioni che hanno spinto il consigliere faentino della Lega, Stefano Fantinelli, a inviare al sindaco Giovanni Malpezzi un’interrogazione. “Il Palio del Niballo e la Bigorda coinvolgono faentini e non, che con passione si recano allo stadio Bruno Neri per assistere alla manifestazioni, per tifare per il proprio Rione o semplicemente per godersi lo spettacolo - spiega il consigliere d'opposizione - Sono stato contattato da famigliari di disabili che quest’anno si sono visti spostare le postazioni a loro assegnate dalla tribuna centrale al fondo dello stadio, nelle vicinanze dell’ingresso dell’antistadio. Mi hanno raccontato che anche il percorso per arrivare ai posti assegnati è stato un vero e proprio calvario: buche, saliscendi, cordoli e marciapiedi. Infine dalla postazione riservata ai disabili era quasi impossibile poter seguire la manifestazione".

Il consigliere ha inviato un’interrogazione all’amministrazione per sapere "quali sono i motivi che hanno portato lo spostamento dalla tribuna centrale, dove erano sempre posizionati i disabili, all’attuale posizione. In attesa delle risposte - conclude Fantinelli - auspichiamo che l’amministrazione si prodighi nel trovare una soluzione a questo disagio e che il prossimo anno permetta anche ai disabili di godersi appieno delle manifestazioni del Palio del Niballo e della Bigorda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento