Paura per un trentenne: colpito con un pugno e rapinato mentre attende il treno

Gli uomini dell'Arma sono sulle tracce dell'aggressore

Giovane transessuale brasiliano aggredito e rapinato. E' successo nel cuore della nottata tra venerdì e sabato alla stazione di Castel Bolognese. Sull'episodio indagano i Carabinieri, che hanno raccolto alcune testimonianze (tra le quali quella della vittima) e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza. La persona si trovava nella sala d'aspetto in attesa di prendere il treno, quando è stato avvicinato uno straniero a quanto pare ubriaco, che ha chiesto una prestazione sessuale. Quando il brasiliano si è rifiutato, è stato colpito con un pugno sul volto e rapinato della borsetta che aveva con se. Un anziano, che si trovava alla stazione, ha chiesto l'intervento del 118. Soccorso dai sanitari, è stato trasportato al pronto soccorso e dimesso dopo le cure del caso. Gli uomini dell'Arma sono sulle tracce dell'aggressore. La notizia è stata riportata dall'edizione domenicale de "Il Resto del Carlino" e "Corriere Romagna".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Scontro con un'auto: centauro trasportato al Bufalini con l'elimedica

    • Incidenti stradali

      Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un palo della luce

    • Cronaca

      Spaventapasseri per tutti i gusti alla Sagra delle Alfonsine - foto

    • Cronaca

      Candiano, La Pigna: "Ritardo inaccettabile, 220 milioni di euro fermi da tre anni"

    I più letti della settimana

    • Dopo il tamponamento viene sbalzata nell'altra corsia e centrata in pieno: muore a 26 anni

    • Dramma sulla Circonvallazione di Faenza: un morto in un terribile frontale contro un camion

    • L'incubo "Blue Whale" anche nel ravennate: vittima una ragazzina di 14 anni

    • Faenza, tre nuovi autovelox: ecco dove sono stati installati

    • La bici si spezza nell'impatto: muore travolta da un'auto

    • "Lavoravo 70 ore a settimana a 5 euro l'ora, è lecito rifiutare lavori sottopagati"

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento