Cervia, è possibile chiedere l'identità digitale Spid: "Semplificherà la vita ai cittadini"

I cittadini che dovessero presentarsi allo sportello senza aver preventivamente fatto la procedura online saranno invitati a ritornare. Non è possibile effettuare l’intera procedura di registrazione e attivazione a sportello

Dal 21 ottobre i cittadini potranno ottenere gratuitamente nel Comune di Cervia un’identità digitale Spid, ovvero un’identità che consente di accedere a tutti i servizi online della P.A. sia locale che nazionale, utilizzando le stesse credenziali. Quindi un unico nome utente e un’unica password per accedere a tutti i servizi online della P.A. “E’ un passo avanti importante - afferma l’assessore all’Innovazione Tecnologica Michele Fiumi - per permettere a tutti i cittadini e gli operatori economici e sociali di accedere ai servizi pubblici della pubblica amministrazione con un'unica identità digitale da qualunque strumento come pc, smartphone o tablet. Una modalità di accesso ai servizi pubblici che dovrebbe semplificare la vita a tutti i cittadini: in maniera semplice, con un unico account e quindi una solo password si potrà evitare di fare lunghe file agli sportelli”.

La novità è stata fortemente voluta dal nostro comune insieme alla Regione e agli altri Enti pubblici dell’Emilia-Romagna, per garantire ai propri cittadini l’opportunità di ottenere una identità Spid in grado di accompagnare e sostenere un accesso inclusivo ai servizi digitali su cui il Comune di Cervia  è impegnato nell’ambito delle azioni dell’Agenda digitale. Il vantaggio delle nuove identità Spid - LepidaID sono molteplici, si tratta di una identità digitale valida per tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione (ad es. Sportello Unico Attività Produttive,  Agenzia delle Entrate, Fascicolo Sanitario Elettronico, INPS, INAIL,...) , e anche quelli privati aderenti a SPID, utilizzabile da computer, tablet e smartphone ( https://www.spid.gov.it/ ). Ottenere una identità digitale LepidaID è semplice e gratuito: tutti i cittadini maggiorenni in possesso di documenti rilasciati dallo Stato Italiano possono avere le identità LepidaID gratuitamente per sempre. 

Si tratta di una iniziativa dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna, ritenuta fondamentale dalla Regione e dagli Enti, tra cui il Comune di Cervia che hanno affidato a Lepida ScpA il compito di diventare gestore di identità digitale SPID. Dal punto di vista pratico, i cittadini già in possesso di identità FedERa, rilasciata dal Comune di Cervia, riceveranno a breve una comunicazione via mail da LepidaID con le indicazioni da seguire per convertire l’identità esistente FedERa in una nuova identità LepidaID.  Per coloro che possiedono identità FedERa rilasciate con identificazione forte (a vista/de visu) la procedura di conversione in identità LepidaID richiede semplici passaggi online; coloro che possiedono invece identità FedERa rilasciate con identificazione non forte devono richiedere, sempre online, una identificazione scegliendo tra le modalità disponibili. 

I cittadini che non possiedono identità FedERa, invece, possono ottenere le nuove identità LepidaID registrandosi sul sito “ https://id.lepida.it ” scegliendo una modalità di identificazione.  In tutti i casi è necessario avere a portata di mano un indirizzo e-mail, il cellulare, la scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento valido (carta di identità o passaporto o patente di guida) e la scansione fronte-retro della tessera sanitaria. Il Comune di Cervia  ha attivato, in collaborazione con Lepida ScpA, uno sportello comunale presso il quale il cittadino potrà recarsi per le operazioni di identificazione.  Lo Sportello individuato è il Servizio Cervia Informa Cittadini in viale Roma, 33. I cittadini che dovessero presentarsi allo sportello senza aver preventivamente fatto la procedura online saranno invitati a ritornare. Non è possibile effettuare l’intera procedura di registrazione e attivazione a sportello.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

  • Incendio al panificio: fermato sospettato, l'avrebbe dato alle fiamme per evitare il pignoramento

Torna su
RavennaToday è in caricamento