Tentato furto in un'abitazione, inseguiti e catturati: sequestrata la refurtiva

I malviventi sono stati intercettati a bordo di un'auto mentre si allontanavano da un'abitazione della campagna tra Cotignola e Bagnacavallo, dove avevano tentato un furto. Una volta bloccati sono stati trovati con guanti, torce e attrezzi da scasso

Tentato furto in abitazione, ricettazione e porto di strumenti atti allo scasso. Con queste accuse i Carabinieri di Bagnacavallo hanno arrestato mercoledì sera due romeni di 23 e 28 anni, domiciliati nel lughese. I malviventi sono stati intercettati a bordo di un’auto mentre si allontanavano da un’abitazione della campagna tra Cotignola e Bagnacavallo, dove avevano tentato un furto. Una volta bloccati sono stati trovati con guanti, torce e attrezzi da scasso.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito il recupero di numerosa refurtiva, tra cui diverse biciclette, televisori, piccoli elettrodomestici e molti attrezzi e apparecchiature da lavoro, parte dei quali già individuati come proventi di precedenti furti avvenuti in zona. Sono in corso accertamenti per risalire alla proprietà dell’ingente materiale recuperato. I due sono comparsi giovedì mattina davanti al giudice per il processo per direttissima.

DALLA ROMAGNA: LE NOTIZIE PRINCIPALI DELLA GIORNATA

Nascondeva la cocaina nell'aspirapolvere: arrestato
Trova un portafoglio pieno di centoni: lo restituisce al proprietario

Tentata violenza sessuale su una bimba di 5 anni: "Volevo aiutarla a fare pipì"
Tentano il furto in una casa: scatta l'inseguimento
Inseguimenti, scippi e spaccio: scappa dalla comunità il 'minorenne terribile'
Tentato omicidio ai danni di un gay: muore suicida l'unico testimone

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Attimi di terrore nella notte: accoltellato e lasciato esanime in strada

  • Sbanda e finisce in un fosso: 32enne in ospedale, è gravissima

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

Torna su
RavennaToday è in caricamento