Terremoto, per le famiglie marchigiane una giornata indimenticabile al Safari di Ravenna

Sabato il Safari Ravenna, ancora una volta ha voluto rendere indimenticabile una giornata a chi è stato meno fortunato e ha accolto le famiglie dell’Associazione no profit Dream Day

Sabato il Safari Ravenna, ancora una volta ha voluto rendere indimenticabile una giornata a chi è stato meno fortunato e oggi ha accolto le famiglie dell’Associazione no profit Dream Day: l’associazione nasce nel 2013 come evento benefico a sostegno del reparto oncologico dell’ospedale di Ancona e si evolve poi a seguito del tragico terremoto del 2016 che ha visto colpito il territorio delle Marche. 

 “Grazie all’accoglienza del Safari Ravenna è stato possibile regalare alle famiglie che hanno subito il terremoto una giornata unica e indimenticabile, a contatto ravvicinato con gli animali ospitati da questo bellissimo Parco. Questo vogliamo ricordarlo come un anno positivo, a luglio anche le ultime famiglie sfollate hanno ricevuto le ultime casette e grazie alla sensibilità di strutture come Fiabilandia di Rimini e il Safari di Ravenna, questa estate abbiamo potuto arricchire la quotidianità di queste persone con esperienze che non avrebbero di certo potuto vivere in questo momento. Grazie ancora a  tutto  lo staff del Parco Safari Ravenna per averci accolto con così tanto affetto ed entusiasmo” – dichiara Selena Abatelli,  Presidente dell’Associazione Dream Day.

“Ribadisco, come già affermato in diverse altre occasioni,  che da sempre per il nostro Parco accogliere chi  è meno fortunato e chi di certo non avrebbe potuto visitare il nostro Parco è motivo di orgoglio. Lo  stupore e la gioia che ogni volta riscontriamo in loro, e in generale in tutti i nostri visitatori, dopo aver avuto un contatto unico con il mondo animale ci conferma che il nostro lavoro va esattamente nella direzione dichiarata dalla nostra mission: da un lato potenziare il ruolo nella conservazione della biodiversità, tutelare il benessere degli animali ospitati e salvaguardare quelle in via di estinzione, dall’altro educare il pubblico ad un corretto approccio e al rispetto verso questi fantastici esemplari” conclude  Osvaldo Paci, Direttore del Safari Ravenna. 

Il Dream day oltre che di oncoematologia negli anni  si è dedicata e continua ad occuparsi anche di disabilità, regalando giochi idonei per tre parchi e rendendoli così  inclusivi e accessibili.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento