Studenti universitari in stage al comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna

I giovani laureandi possono svolgere un percorso che prevede al tempo stesso l'acquisizione di conoscenze di base del mondo del lavoro e la trasmissione del sapere appreso sui banchi dell'Università

Foto Argnani

Stage per gli studenti universitari al comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna. La collaborazione tra il comando bizantino e l'Alma Mater è stata stipulata lo scorso novembre. I giovani laureandi possono svolgere un percorso che prevede al tempo stesso l’acquisizione di conoscenze di base del mondo del lavoro e la trasmissione del sapere appreso sui banchi dell’Università. A ciò si aggiunge la non meno importante attività di apprendimento di competenze necessarie per comprendere tutte le variabili connesse all’intervento per la salvaguardia dei beni paesaggistici e artistici.

“Il tirocinio è sicuramente un’attività fondamentale nel percorso universitario dello studente perché consente di tradurre in pratica i concetti teorici appresi durante il percorso universitario in un contesto lavorativo e la collaborazione con i vigili del fuoco è la prova concreta di questa collaborazione ” ha sottolineato il Prof. Angelo Pompilio, Vice Presidente della Scuola di Lettere e Beni Culturali dell’Università di Bologna, sede di Ravenna.

“I Vigili del Fuoco si caratterizzano come “learning organization” – spiega il Dirigente del Comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna Ing. Fabrizio Piccinini - nella quale l’aggiornamento continuo e costante e la formazione del personale sono fondamentali per garantire standard di efficienza sempre al passo coi tempi. Lo richiedono sia l’evoluzione tecnologica ed anche antropologica della realtà nella quale essi operano sia la vastissima e mutevole  gamma dei loro campi di intervento”. Di qui l’idea della convenzione per lo svolgimento di un tirocinio di 150 ore. Questa convenzione quadro è aperta a tutti i corsi di laurea dell’Ateneo di Bologna.

Si è da poco conclusa la prima esperienza di stage, finalizzata alla creazione di un corso di lingua inglese per gli operatori di sala operativa. L’iniziativa ha riscosso apprezzamento fra i partecipanti e feedback positivi per la studentessa che ha individuato i Vigili del Fuoco per il suo stage. A breve è previsto l’avvio di altri incontri tematici, indirizzati in particolare ai responsabili delle squadre operative, su argomenti afferenti la prevenzione incendi con il coinvolgimento di un laureando in ingegneria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento