Studenti universitari in stage al comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna

I giovani laureandi possono svolgere un percorso che prevede al tempo stesso l'acquisizione di conoscenze di base del mondo del lavoro e la trasmissione del sapere appreso sui banchi dell'Università

Foto Argnani

Stage per gli studenti universitari al comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna. La collaborazione tra il comando bizantino e l'Alma Mater è stata stipulata lo scorso novembre. I giovani laureandi possono svolgere un percorso che prevede al tempo stesso l’acquisizione di conoscenze di base del mondo del lavoro e la trasmissione del sapere appreso sui banchi dell’Università. A ciò si aggiunge la non meno importante attività di apprendimento di competenze necessarie per comprendere tutte le variabili connesse all’intervento per la salvaguardia dei beni paesaggistici e artistici.

“Il tirocinio è sicuramente un’attività fondamentale nel percorso universitario dello studente perché consente di tradurre in pratica i concetti teorici appresi durante il percorso universitario in un contesto lavorativo e la collaborazione con i vigili del fuoco è la prova concreta di questa collaborazione ” ha sottolineato il Prof. Angelo Pompilio, Vice Presidente della Scuola di Lettere e Beni Culturali dell’Università di Bologna, sede di Ravenna.

“I Vigili del Fuoco si caratterizzano come “learning organization” – spiega il Dirigente del Comando dei Vigili del Fuoco di Ravenna Ing. Fabrizio Piccinini - nella quale l’aggiornamento continuo e costante e la formazione del personale sono fondamentali per garantire standard di efficienza sempre al passo coi tempi. Lo richiedono sia l’evoluzione tecnologica ed anche antropologica della realtà nella quale essi operano sia la vastissima e mutevole  gamma dei loro campi di intervento”. Di qui l’idea della convenzione per lo svolgimento di un tirocinio di 150 ore. Questa convenzione quadro è aperta a tutti i corsi di laurea dell’Ateneo di Bologna.

Si è da poco conclusa la prima esperienza di stage, finalizzata alla creazione di un corso di lingua inglese per gli operatori di sala operativa. L’iniziativa ha riscosso apprezzamento fra i partecipanti e feedback positivi per la studentessa che ha individuato i Vigili del Fuoco per il suo stage. A breve è previsto l’avvio di altri incontri tematici, indirizzati in particolare ai responsabili delle squadre operative, su argomenti afferenti la prevenzione incendi con il coinvolgimento di un laureando in ingegneria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • "Ravenna finirà sott'acqua entro il 2100": e con lei Venezia e Ferrara

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Incidente sulla statale Adriatica: camion esce di strada e si ribalta

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento