Videosorveglianza in case per anziani e asili: Ravenna dice sì all'obbligo delle telecamere

Lo sottolinea, rispondendo martedì pomeriggio in Consiglio comunale a un question time di Veronica Verlicchi della Pigna, l'assessore ai Servizi sociali Valentina Morigi

Il Comune di Ravenna "si adeguerà alla prospettiva e al dettato normativo" per quanto riguarda l'obbligo di telecamere per asili e strutture per disabili e anziani prevista dal decreto Sbloccacantieri. Lo sottolinea, rispondendo martedì pomeriggio in Consiglio comunale a un question time di Veronica Verlicchi della Pigna, l'assessore ai Servizi sociali Valentina Morigi. Aggiungendo che sarà "strategico attendere i decreti attuativi" per capire in particolare quanto sarà lo stanziamento di risorse e se gli enti locali dovranno compartecipare, dato che si prevede "una telecamera per ogni aula". Inoltre occorre chiarire, conclude, per quale tipologia di struttura è previsto l'obbligo: accreditate e certificate, non certificate, private. (fonte Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Aggressione a colpi di coltello in pieno centro città: uomo in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento