Si è costituita la sede ravennate di Confabitare

L'associazione si propone anche di essere riferimento ed interlocutrice principale nei confronti delle Autorità e delle Istituzioni, riguardo alle problematiche legate al mondo della casa e dell'abitare

Il 19 gennaio scorso si è costituita la sede ravennate di Confabitare - Associazione per la proprietà immobiliare, con recapiti a Ravenna, via Ravegnana, 27 e Lugo, Galleria Minardi, 27. L'associazione offre molteplici servizi ai propri aderenti, funzionali alla gestione della proprietà immobiliare, garantendo assistenza in materia legale, tecnica, tributaria, amministrativa, contrattuale, sindacale ed, in generale, in ogni ambito ove risulti coinvolto il diritto di proprietà. L'associazione si propone anche di essere riferimento ed interlocutrice principale nei confronti delle Autorità e delle Istituzioni, riguardo alle problematiche legate al mondo della casa e dell'abitare.

Fra gli obiettivi che si prefigge, c'è quello di intervenire - a tutela del territorio e del contesto urbano - sui temi del traffico, dell'inquinamento, delle barriere architettoniche, della pressione fiscale, del degrado e dell'immigrazione, fattori che incidono pesantemente sia sul valore degli immobili sia sulla loro qualità abitativa. Quella ravennate è una delle oltre settanta associazioni locali affiliate alla sede nazionale di Confabitare, che è sorta nel 2009 e che - contando più di cinquantamila associati sul territorio della Repubblica - è stata ufficialmente riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture, tra le associazioni della proprietà immobiliare maggiormente rappresentative a livello nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento