Inaugurata la nuova sede della CNA di Alfonsine

E’ stata inaugurata sabato scorso la nuova sede della Cna di Alfonsine in via G. Mazzini, 2. Erano presenti il sindaco, Mauro Venturi; il consigliere della Regione Emilia-Romagna, Mario Mazzotti

E’ stata inaugurata sabato scorso la nuova sede della Cna di Alfonsine in via G. Mazzini, 2. Erano presenti il sindaco, Mauro Venturi; il consigliere della Regione Emilia-Romagna, Mario Mazzotti; Mauro Cassani, Mario Betti e Adriano Baruzzi, rispettivamente presidenti della CNA provinciale, della CNA della Bassa Romagna e della CNA di Alfonsine; Massimo Mazzavillani, direttore provinciale dell’Associazione.

“Il progetto della nuova sede della CNA in via Mazzini ad Alfonsine  – hanno commentato all’unisono i presidenti Cassani, Betti e Baruzzi - parte dalla constatazione che una Associazione rappresentativa del mondo economico e imprenditoriale quale è la nostra, debba avere moderni e funzionali punti di accesso per gli imprenditori e i cittadini. Riteniamo che questo investimento, in un periodo così difficile per la nostra economia come quello attuale, sia un segnale positivo che gli imprenditori della CNA vogliono dare a tutte le imprese e a tutta la comunità locale. D’altronde questo deve essere lo spirito di noi imprenditori: essere sempre capaci di anticipare il futuro e, in questo, la CNA ci sta accompagnando con servizi all’avanguardia che, in questa sede, saranno ancora più vicini alle imprese”.

Dal canto suo, il sindaco Venturi – ribadendo il concetto dell’importanza della presenza di luoghi di rappresentanza nelle città, come simbolo fondamentale di democrazia – ha ringraziato la CNA per l’importante opera di recupero e di riqualificazione edilizia di un edificio storico della città. Il consigliere regionale Mazzotti ha evidenziato l’impegno della CNA a reagire collettivamente, con la forza della rappresentanza, ad una situazione di crisi economica e sociale che non si verificava dal dopoguerra.

“Solo mettendo l’interesse generale sopra quello particolare – ha sottolineato - ce la potremo fare: è chiaro che il Governo deve fare la sua parte mettendo in circolo risorse che possano rimettere in moto l’economia reale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

Torna su
RavennaToday è in caricamento