Incontro delle città portuali, Mingozzi: "Fondamentale l'intesa tra città e sviluppo del porto"

Il tema del rapporto tra Comuni, Autorità Portuali e Stato nella stesura dei piani regolatori e negli interventi infrastrutturali e di logistica è stato molto dibattuto

Mercoledì mattina si è riunita a Roma, presso l'Anci, la Consulta delle principali città portuali italiane; tema del confronto le modifiche apportate ad alcune competenze delle Autorità Portuali dopo l'entrata in vigore, lo scorso febbraio, del 'decreto legge correttivo".  Introdotto dal Sindaco di Livorno Filippo Nogarin, il tema del rapporto tra Comuni, Autorità Portuali e Stato nella stesura dei piani regolatori e negli interventi infrastrutturali e di logistica è stato molto dibattuto. 

“È fondamentale l'intesa tra città e sviluppo del porto - ha sottolineato Giannantonio Mingozzi, intervenuto ai lavori in qualità di presidente di Tcr (il terminal container partecipato da Sapir e Contship) - A Ravenna godiamo di un ottimo rapporto tra istituzioni pubbliche e autorità di sistema e abbiamo un piano regolatore del porto operante e condiviso. Ma ciò non toglie che è necessario nel Paese accelerare, evitando conflitti, tutte le procedure che riguardano lo sviluppo dei nostri scali. Per questo i Comuni sono pienamente legittimati ad intervenire in materia di urbanistica portuale e di gestione del territorio".  Sono intervenuti nel dibattito anche i rappresentanti di Genova, La Spezia, Napoli, Venezia, Catania, Civitavecchia e Ortona.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Creme solari, quali sono le 4 sostanze chimiche pericolose per la salute

  • Bagaglio perso o danneggiato in aeroporto: ecco cosa fare per il rimborso

I più letti della settimana

  • Falciano un ciclista e scappano, 25enne lasciato morire sul bordo della strada

  • Omicidio stradale, fermata una ragazza accusata di aver lasciato morire un 25enne

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

Torna su
RavennaToday è in caricamento