Aspettando il Trio di Parma, la guida all'ascolto di Guido Lorenzetti

In previsione del concerto del Trio di Parma, uno dei più celebri gruppi da camera a livello internazionale, che sarà di scena lunedì 18 marzo al Teatro Alighieri per la stagione “Ravenna Musica” dell’Associazione Angelo Mariani, sabato 16 marzo presso la Sala multimediale degli Antichi Chiostri Francescani alle ore 11, il musicista ravennate Guido Lorenzetti terrà l’incontro di introduzione all’ascolto dei brani in programma, tre composizioni per pianoforte, violino e violoncello di Haydn, Schumann e Brahms.

Guido Lorenzetti, violinista e studioso di musica, è tra i fondatori dell’Associazione Culturale Orpheus, che insieme all’Associazione Mariani organizza l’incontro (a ingresso libero).
Chi vi prenderà parte avrà diritto a biglietti di ingresso al concerto per posti di platea con prezzo scontato del 50%, segnalando durante l’incontro il proprio nominativo alla segreteria della Mariani. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Stefano Benni al Pavaglione con il reading “Dancing Paradiso”

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Pavaglione
  • Ivano Marescotti porta in piazza i suoi "Fatti veri"

    • Gratis
    • 5 giugno 2019
    • Bar Centrale
  • "Giovani artisti per Dante", pioggia di appuntamenti agli Antichi Chiostri Francescani

    • dal 6 giugno al 14 luglio 2019
    • Antichi Chiostri Francescani

I più visti

  • La Darsena pronta a colorarsi con la Color4Fun

    • 7 giugno 2019
    • Darsena
  • Cervia indossa l'abito bianco: 575esima edizione per lo "Sposalizio del Mare"

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 2 giugno 2019
  • I "magnifici fallimenti" di Oliviero Toscani: 50 anni di carriera in oltre cento scatti

    • dal 13 aprile al 30 giugno 2019
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità

    • fino a domani
    • dal 16 febbraio al 26 maggio 2019
    • Museo Nazionale di Ravenna
Torna su
RavennaToday è in caricamento