Torna il "bagno sonoro" delle campane tibetane

Lunedì 20 gennaio tornano le campane tibetane alla Fraternità San Damiano di Ravenna.

Le campane tibetane sono delle ciotole ottenute dalla fusione di sette metalli, ognuno dei quali è secondo i Buddhisti, il simbolo di un corpo celeste: l’oro è il Sole, l’argento la Luna, il mercurio Mercurio, il rame Venere, il ferro Marte, lo stagno Giove, e il piombo Saturno. Ogni ciotola è unica così come i suoni che riescono a produrre, ognuno diverso a seconda della forma, della proporzione e dello spessore dei metalli. Per secoli sono state usate per la meditazione e la preghiera, perché le loro vibrazioni riproducono il suono Om, il suono primordiale che si udì al momento della nascita dell’universo.

I suoni profondi e misteriosi delle campane tibetane trasmettono piacevolezza e serenità, benessere e rilassamento. Le campane tibetane hanno la capacità di indurre la persona in uno stato di quiete e possono essere utilizzate sia per la meditazione che per il massaggio del corpo e dei centri energetici.

Portare Cristalli ed Acqua da energizzare, ma anche materassino e coperta.

Contributo spese organizzative euro 8

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 3480318947

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Apriti cielo", le confessioni minime di due steward al servizio di Sua Maestà

    • Gratis
    • 23 luglio 2020
    • Sala Malva Nord

I più visti

  • "Lo chiamavano Trinità": i 50 anni del cult e le sue poco conosciute origini lughesi

    • solo oggi
    • 4 luglio 2020
    • Arena del Carmine
  • Il tour di Francesco de Gregori fa tappa a Cervia per un concerto

    • 25 luglio 2020
    • piazza Garibaldi
  • "Potente di Fuoco e altri disegni”. A palazzo Rasponi le opere di Ericailcane

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 12 luglio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Tornano a Cervia "I Mille di Sgarbi"

    • Gratis
    • dal 4 al 12 luglio 2020
    • Magazzini del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento