Spettacoli, documentari e letture per dire "no" alla violenza di genere

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/11/2019 al 26/11/2019
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Ogni anno il 25 novembre si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, una data che concentra l’attenzione mediatica e sociale su una tematica che colpisce quotidianamente milioni di donne in tutto il mondo.

Anche quest'anno nella provincia di Ravenna si svolgono molti eventi legati a questa giornata.

Tanti gli eventi in programma a Ravenna. Sabato 23 novembre alle 21 al Teatro Rasi in via di Roma 39, Spettacolo teatrale “Alice Svegliati”,con la partecipazione di Sonia Devis e il maestro Mario Accardo; ingresso gratuito; a cura Danzarte a.s.d.

Domenica 24 novembre al mattino nella Casa Circondariale di Ravenna, Performance itinerante Parole in transito. Per dire no alla violenza sulle donne. Alle 11 in piazza Del Popolo, alle 17.30 nel centro commerciale Esp; in collaborazione con Linea Rosa e a cura di Lions Club Dante Alighieri,  8 Marzo Donne di Porto Fuori, Asja Lacis.

Lunedì 25 novembre alle 21 all’Almagià, in via dell’Almagià 50, lo Spettacolo musicale “Prenditi la vita che vuoi” a cura degli allievi di Officina della Musica. Brani eseguiti in band, set acustico, piano e voce, chitarra e voce; a cura di Linea Rosa e Allievi di Officina della Musica.

Martedì 26 novembre alle 21 all’Almagià, in via dell’Almagià 50, Lettura scenica “Tutto quello che volevo. Storia di una sentenza”, di e con Cinzia Spanò; disegno e luci Giuliano Almerighi; tratto dallo spettacolo prodotto da Teatro dell'Elfo; a cura di Liberedonne Casa delle Donne.

A Cervia lunedì 25 novembre, ore 20.30, si svolge al Teatro Comunale il reading teatrale sul tema della violenza di genere “Perchè femmina”, basato sui testi del libro “Ferite a morte” di Serena Dandini. 
Martedì 26 novembre, ore 19.00, alla Sala Sarti spazio alla proiezione del film documentario e dibattito “La città che cura” di Erika Rossi. Ingresso gratuito.

A Faenza martedì 26 novembre è la volta dell’ormai tradizionale cine-aperitivo in collaborazione con il Comune. Alle ore 20.30 presso il cinema Sarti di Faenza (Via Scaletta 10) le volontarie di SOS Donna offriranno un aperitivo a tutte e tutti gli intervenuti. Alle ore 21 verrà proiettato in sala Nome di donna, un film del 2018, diretto da Marco Tullio Giordana con Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Stefano Scandaletti, Michela Cescon e Bebo Storti. Nina è una giovane donna che si trasferisce in Brianza dove trova lavoro in una residenza per anziani. La quiete ritrovata è interrotta dalle avance e l'abuso di potere del direttore della struttura. Decisa a denunciarlo, Nina deve fare i conti con l'omertà delle colleghe. Il film ha ottenuto una candidatura ai Nastri d'Argento. L’ingresso alla serata è a offerta libera e il ricavato andrà a finanziare le attività del Centro Antiviolenza SOS Donna di Faenza.

A Castel Bolognese lunedì 25 novembre, ore 21.00, nella Chiesa di S. Maria della Misericordia si tiene la performance di danza "L'amore rubato" con le associazioni Agorà, Danza & Danza e un'introduzione di Sos Donna Centro antiviolenza di Faenza. Lo spettacolo è tratto dall'omonimo libro di Dacia Mraini. Ingresso a offerta libera.

A Lugo si tiene il ritrovo, lunedì 25 novembre alle 15.30, presso il monumento situato al Parco del Loto per un momento di raccoglimento simbolico in memoria di tutte le donne vittime di femminicidio in Bassa Romagna. Davanti alla scultura verranno deposti omaggi floreali. Ai tre già presenti è stato aggiunto un quarto giglio in memoria di Yanexi, vittima riconosciuta di femminicidio in Bassa Romagna, realizzato in rame dal grande artista fabbro Alvaro Ricci Lucchi, e decorato in mosaico grazie alla collaborazione con l'Università per gli adulti di Lugo. La cerimonia è aperta a chiunque voglia partecipare.

La Camminata in rosso

Lunedì 25 novembre in particolare torna un appuntamento molto sentito in tutti i comuni della Bassa Romagna: la “Camminata in rosso”, il percorso a piedi in simultanea, con partenza alle 20, che unirà simbolicamente tutto il territorio per dire basta alla violenza di genere. Ai partecipanti è richiesta una torcia e, simbolicamente, un indumento o accessorio di colore rosso. Le camminate saranno quest’anno l’occasione per “inaugurare” una panchina che in ogni territorio è stata dipinta di rosso a memoria costante dell’azione di contrasto alla violenza di genere.

Ad Alfonsine partenza ore 20 dal Giardino di Piazza Monti;
a Bagnacavallo partenza ore 20 da Piazza della Libertà;
a Bagnara partenza ore 20 dal Municipio di Bagnara di Romagna;
a Conselice partenza ore 20 dal Municipio di Conselice;
a Cotignola partenza ore 20 dalla Biblioteca Varoli;
a Fusignano partenza ore 20 da Piazza Corelli;
a Lugo partenza ore 20 davanti al Monumento di Baracca;
a Massa Lombarda partenza ore 20 dal Centro Culturale Venturini;
a Sant'Agata partenza ore 20 dal Municipio di Sant’Agata sul Santerno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • A Voltana si illumina l'albero di Natale all'uncinetto sul modello di Trivento

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 dicembre 2019
    • Voltana
  • Sculture di luci, Paolo Cevoli e alberi di Natale: grandi emozioni per l'Immacolata

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Sedi varie: Cervia, Milano Marittima

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • A Voltana si illumina l'albero di Natale all'uncinetto sul modello di Trivento

    • solo oggi
    • Gratis
    • 8 dicembre 2019
    • Voltana
  • Sculture di luci, Paolo Cevoli e alberi di Natale: grandi emozioni per l'Immacolata

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Sedi varie: Cervia, Milano Marittima
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento