Purgatorio, si comincia: al via la seconda tappa della Chiamata Pubblica per la Divina Commedia

Martedì 20 novembre, ore 20, è il primo incontro per tutti coloro che desiderano partecipare alla realizzazione di Purgatorio Chiamata Pubblica per la Divina Commedia di Dante Alighieri, seconda parte del progetto La Divina Commedia: 2017-2021, di Marco Martinelli e Ermanna Montanari, coproduzione Ravenna Festival-Teatro Alighieri e Fondazione Matera-Basilicata 2019 in collaborazione con Teatro delle Albe-Ravenna Teatro, che sarà in scena nel programma del Festival dal 25 giugno al 14 luglio 2019. Tutti i cittadini, senza limiti di numero, lingua o preparazione specifica, sono invitati a partecipare alla realizzazione della messa in scena. Appuntamento al Teatro Rasi.

Marco Martinelli e Ermanna Montanari hanno raccolto la sfida di trasformare in teatro La Divina Commedia di Dante, il capolavoro che ha dato origine alla lingua italiana, pensando l’opera in corto circuito tra la sacra rappresentazione medievale e il teatro di massa di Majakovskij: la città è un palcoscenico, tutti i cittadini sono chiamati a partecipare. L’opera vive di una sostanza corale e sono gli spettatori a fare il viaggio nei regni ultraterreni: ognuno di loro è Dante. È l’umanità intera che fa quel viaggio, così come ci suggerisce Ezra Pound, definendo Dante “Everyman”.

In occasione di Purgatorio, la cantica di coloro che "sono contenti di stare nel fuoco", delle voci che si disegnano nel canto, tutti i cittadini, senza limiti di numero, età, lingua o preparazione specifica, sono invitati a partecipare alla realizzazione della messa in scena con mansioni diverse – canto, danza e movimento, recitazione corale, collaborazione alla costruzione di scene e costumi – sotto la direzione di Martinelli e Montanari, degli attori del Teatro delle Albe e di altri "maestri" come Edoardo Sanchi (scene), Paola Giorgi (costumi), Luigi Ceccarelli (musiche).

Cos’è la Chiamata Pubblica? È l’invito che il Teatro delle Albe/Ravenna Teatro fa a tutta la cittadinanza a partecipare alla costruzione dello spettacolo. È una città intera che può rispondere a questo invito di “farsi luogo”, farsi comunità, nell’epoca dei non-luoghi e della frantumazione del senso comunitario.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Ficarra e Picone in tour per festeggiare i loro 25 anni di risate

    • 18 luglio 2020
    • Piazza Garibaldi
  • “Rido’n Dante”, le comiche terzine di Maurizio Lastrico

    • solo domani
    • 2 luglio 2020
    • giardino del Teatro Binario
  • Burattini in scena per "La vendetta della strega Morgana"

    • 6 luglio 2020
    • Museo Classis Ravenna - Classe

I più visti

  • Il tour di Francesco de Gregori fa tappa a Cervia per un concerto

    • 25 luglio 2020
    • piazza Garibaldi
  • "Potente di Fuoco e altri disegni”. A palazzo Rasponi le opere di Ericailcane

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 17 luglio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Tornano a Cervia "I Mille di Sgarbi"

    • Gratis
    • dal 4 al 12 luglio 2020
    • Magazzini del Sale
  • "Omonima", le opere dell'artista ravennate R.R.

    • Gratis
    • dal 18 giugno al 5 luglio 2020
    • Galleria Pallavicini 22
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento