Nuovo nubifragio nel lughese: ancora tanta acqua in meno di mezz'ora

Il dato, come registrato dal servizio meteorologico della Regione Emilia-Romagna, è il più alto in tutto il territorio regionale

Cinquanta millimetri d’acqua in 21 minuti: questa la portata del nubifragio con grandine che si è riversata nel pomeriggio di giovedì nel comprensorio lughese. Il dato, come registrato dal servizio meteorologico della Regione Emilia-Romagna, è il più alto in tutto il territorio regionale. L’intensità del temporale è stata circa doppia rispetto alle più intense precipitazioni della giornata (la più alta dopo Lugo è di 26,4 millimetri nelle colline imolesi). Nonostante le ingenti precipitazioni, non si sono riscontrati danni al territorio.

Nelle prossime ore è previsto un miglioramento delle condizioni atmosferiche. Sabato e domenica il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, con addensamenti pomeridiani sui rilievi e scarsa possibilità di locali e brevi rovesci. Le temperature massime saranno in aumento, con punte anche di 26°C. Successivamente, spiega il servizio meteorologico dell'Arpae, "la formazione di un minimo depressionario sul Tirreno determinerà condizioni di instabilità sulla nostra regione con probabili fenomeni temporaleschi. Attenuazione dei fenomeni a termine periodo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Attimi di terrore nella notte: accoltellato e lasciato esanime in strada

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

Torna su
RavennaToday è in caricamento