Acqua, sabbia e verde: ambiente al centro del "nuovo orizzonte del turismo"

Il candidato sindaco Medri: "Cervia ha bisogno di incrementare il turismo straniero, e per questo ci vogliono frontiere innovative del turismo che ci rendano più vicini al turismo ambientale"

"Acqua, sabbia e verde: il nuovo orizzonte del turismo tra competitività e sviluppo. Nuove idee per un turismo che sia al passo con i tempi, partendo da quello che fino a ora è stato fatto. Una serata in cui proporre idee nuove legate alle componenti più amate e significative di questa realtà, dall’acqua del mare al verde della pineta". Questi saranno i temi dell’evento di martedì 14 maggio ai Magazzini del Sale a Cervia alle 20.30, un momento per approfondire il progetto del “resort urbano” di cui il candidato sindaco Massimo Medri ha parlato negli scorsi mesi.

"Un occasione per dare risposte concrete agli operatori, che chiedono idee realizzabili e sviluppo del territorio - spiega il candidato sindaco - Cervia ha bisogno di incrementare il turismo straniero, e per questo ci vogliono frontiere innovative del turismo che ci rendano più vicini al turismo ambientale tanto apprezzato in Toscana proprio dagli stranieri. La Romagna non ha nulla da invidiare a gli altri, deve solo proporre nuove strade". Oltre a Medri, alla serata saranno presenti il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, l’Assessore al Turismo Andrea Corsini e il sindaco Luca Coffari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento