Elezioni a Lugo, "Non io tutti": inaugurato il comitato elettorale pro Ranalli

Ranalli ha voluto inoltre lanciare un messaggio forte agli avversari politici: “Hanno trasformato la parola ‘dignità’ da una condizione umana a cinica burocrazia"

È stato inaugurato sabato mattina nella centralissima via Baracca la nuova sede del Comitato elettorale “Non Io Tutti” a sostegno della candidatura di Davide Ranalli a sindaco di Lugo alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio. "Pensavamo, e vogliamo continuare a pensare - ha detto Davide Ranalli in occasione dell’inaugurazione del Comitato dopo aver inviato un saluto alle persone che in giornata hanno raggiunto Roma per manifestare con i sindacati contro la manovra del Governo - ad una città inclusiva, viva e con la voglia di crescere. Una crescita avvenuta attraverso tante persone e moltissime iniziative. In questi mesi tante persone si sono avvicinate al nostro progetto. Un progetto inclusivo che parla a tutti, che sta raccogliendo tantissime energie".

Ranalli ha voluto inoltre lanciare un messaggio forte agli avversari politici: “Hanno trasformato la parola ‘dignità’ da una condizione umana a cinica burocrazia. Dobbiamo uscire da questa dinamica e da questa logica”. “In questo luogo i pensieri ed i bisogni delle persone possono diventare azioni concrete. Ho voluto scegliere uno slogan - ha concluso Ranalli - che spiegasse che la politica non la può fare una persona da sola. Lo slogan ‘Non Io Tutti’ ha dentro di sé questa idea, quella di una politica delle persone e che possa rappresentare tutti”. Per qualsiasi informazione, idea e proposta è possibile utilizzare i canali di comunicazione già attivi: email noniotutti@gmail.com, WhatsApp 370 3116227, pagina Facebook “Non io tutti - Ranalli 2019”.
 

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento