Elezioni amministrative 2019, inaugura la sede del comitato di Ranalli 'Non io tutti'

La sede sarà nella centrale via Baracca al civico 34 e sarà il punto di riferimento di tutti i cittadini interessati ai progetti proposti dalla lista

Inaugurerà sabato 9 febbraio a Lugo, alle 10.30, la sede del nuovo Comitato elettorale “Non Io Tutti” a sostegno della candidatura di Davide Ranalli sindaco alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio. La sede sarà nella centrale via Baracca al civico 34 e sarà il punto di riferimento di tutti i cittadini interessati ai progetti proposti dalla lista, non solo per conoscere ciò che è già stato fatto nel corso della legislatura, ma anche per contribuire con idee e stimoli alla costruzione del programma elettorale.

“Non io tutti”, lo slogan scelto prima per la campagna di ascolto poi per questa campagna elettorale, troverà anche in questa occasione la sua ragion d’essere: “Sarà una giornata di festa perché poseremo un’altra pietra nella costruzione di questo nostro nuovo progetto – spiega Ranalli – che vedrà protagoniste tutte quelle persone che vogliono bene a Lugo e che credono in una città inclusiva e ottimista, che guarda al futuro con voglia di fare e di esserci. La politica deve essere un esempio, e proprio per questo vogliamo che l’intero percorso sia un’esperienza di condivisione”. Nei prossimi giorni verrà presentata anche la lista “Insieme per Lugo” e tutti i suoi componenti, a sostegno di Davide Ranalli.

Inaugurazione Comitato Ranalli 02-2

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento