Michela Guerra si dimette da capogruppo di CambieRà: "Continuare sarebbe una presa in giro"

"Impegni prioritari ed improcrastinabili". Queste le parole pronunciate dalla ex candidata sindaco Michela Guerra per annunciare le sue dimissioni

"Impegni prioritari ed improcrastinabili". Queste le parole pronunciate dalla ex candidataa  sindaco Michela Guerra per annunciare le sue dimissioni da capogruppo in consiglio comunale della lista civica CambieRà. "Sarebbe infatti una presa in giro per i cittadini - spiega Guerra - per tutti quelli che su CambieRà hanno scommesso e hanno puntato e, in senso generale, per la politica tutta continuare a ricoprire un ruolo istituzionale come quello del consigliere comunale - e delle annesse cariche tra le quale, una su tutte, la presidenza della Commissione 1 - senza avere la mente e l'agenda libera. Preferisco lasciare spazio a chi ha la possibilità di seguire con impegno e dedizione la politica comunale in tutte le sue sfaccettature e fornire il mio contributo dalla seconda linea, restando comunque a disposizione per il gruppo e, soprattutto, per la città".

Sarà dunque Emanuele Panizza, secondo il voto pronunciato dai ravennati il 5 giugno 2016, a entrare a far parte della lista dei consiglieri comunali di CambieRà, mentre Marco Maiolini assumerà il ruolo di capogruppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Primo caso di coronavirus nella provincia di Ravenna: positivo un ragazzo di 21 anni

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento