Sensori di controllo dei ponti, Verlicchi: "La proposta della Pigna è stata approvata. Ora si proceda"

E' quanto chiede il capogruppo in Consiglio comunale de "La Pigna", Veronica Verlicchi

"Procedere all’installazione dei sensori elettronici sui ponti stradali di proprietà del Comune e della Provincia di Ravenna, invitando, contestualmente, Anas ad installare i sensori sui ponti di sua proprietà". E' quanto chiede il capogruppo in Consiglio comunale de "La Pigna", Veronica Verlicchi, ricordando che il Consiglio comunale recedentemente ha approvato un ordine del giorno sulla tematica. " Ora il sindaco e presidente de Pascale non ha più alibi", evidenzia Verlicchi.

Ricorda l'esponente de "La Pigna": "Nei giorni seguenti al tragico crollo del Ponte Morandi nell’agosto 2018, ho avanzato al Consiglio Comunale, tramite un ordine del giorno, la proposta di procedere con l’installazione di appositi sensori con tecnologia wi-fi per il monitoraggio dei sui ponti strada e ferroviari che insisto nel nostro territorio, per garantire la sicurezza  di chi li attraversa. Nello stesso documento, chiedevo anche l’impegno del sindaco e della Giunta comunale ad effettuare una  veloce e precisa analisi economica sui costi, al fine di permettere l’installazione dei sensori elettronici non solo sui ponti di proprietà del Comune, ma anche su quelli provinciali (in virtù di una delle tante  cariche di de Pascale, ovvero quella di Presidente della Provincia di Ravenna) e su quelli statali di competenza di Anas. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

É un dato di fatto che i ponti stradali, che insistono nel Comune di Ravenna, siano oramai obsoleti e progettati per un traffico decisamente minore anche in termini di carico. La notizia che nel ponte stradale di San Marco, di proprietà della Provincia, sia presente una evidente frattura é evidentemente la conseguenza di decenni di mancata manutenzione - chiosa l'esponente de La Pigna -. Condividiamo le preoccupazioni dei cittadini di San Marco e di tutti i ravennati sulle precarie condizioni dei ponti ma anche delle strade del nostro Comune. Ora il sindaco e presidente de Pascale non ha più alibi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

Torna su
RavennaToday è in caricamento