Calcio, Santo Stefano regala il derby del Ravenna con l'Imolese

Neanche il tempo di godersi l’impresa del Benelli contro la Ternana, che i giallorossi sono già tornati al lavoro in vista della trasferta di Santo Stefano a Imola

Neanche il tempo di godersi l’impresa del Benelli contro la Ternana, che i giallorossi sono già tornati al lavoro in vista della trasferta di Santo Stefano a Imola. Quella contro l’Imolese è una partita ricca di significato, se due anni fa fu il trampolino di lancio per la promozione nei professionisti, in estate fu un campanello d’allarme importante sull’assetto della squadra che costò l’eliminazione in Coppa Italia. Quattro mesi dopo le due squadre si riaffrontano sul campo del Romeo Galli (ore 20,30) forti di una classifica che vede entrambe in zona playoff.

I rossoblù neopromossi grazie al ripescaggio, hanno rinforzato notevolmente la rosa in estate e possono contare su alcuni giocatori di grande qualità. Capocannoniere della squadra con 6 goal Lanini, che nella scorsa stagione ha indossato prima la magia del Vicenza, per poi concludere la stagione a Padova e conquistare il campionato. A tirare le redini mister Alessio Dionisi che, pur da esordiente in serie C, ha già conquistato la fiducia dell’ambiente a tal punto da essere blindato con un rinnovo contrattuale fino al 2022. Dalla parte del Ravenna mister Foschi ha concesso una giornata di riposo ai ragazzi nella giornata di lunedì, prima di tornare al lavoro senza soste fino al 29 quando a chiusura del 2018 ci sarà la partita contro il Gubbio.

“L’Imolese sta dimostrando di essere una squadra importante, con prestazioni e risultati. Sappiamo tutti cos’è successo in coppa Italia e dobbiamo prepararla al meglio come abbiamo fatto nelle ultime partite. Doveva essere uno scontro salvezza ed invece sarà uno scontro al vertice, questo è merito di entrambe le squadre e del lavoro che stanno facendo. Tutto è condito dal fatto che si tratta di un derby, quindi le tifoserie ci tengono particolarmente. Noi vogliamo continuare con questa striscia positiva perché vogliamo raggiungere il più preso il nostro obbiettivo e toglierci delle soddisfazioni”

Direttore di gara: Matteo Gariglio (Pinerolo)
Assistenti: Tiziana Trasciatti (Foligno), Francesco Gentileschi (Terni)

La squadra sosterrà la rifinitura nel giorno di Natale, pertanto al netto di eventuali problemi dell’ultima ora sono ipotizzabili i seguenti convocati: Portieri: 1 Spurio (’98), 22 Venturi (’92) Difensori: 2 Eluteri (’98), 4 Boccaccini (’93), 3 Barzaghi (’96), 5 Pellizzari (’97), 13 Lelj (’85), 14 Bresciani (’97), 16 Scatozza (’00), 15 Ronchi (’96), 23 Jidayi (’84) Centrocampisti: 8 Martorelli (’99), 10 Selleri (’86), 20 Sabba (’98), 21 Trovade (’98), 27 Papa (’90) Attaccanti: 7 Galuppini (’93), 9 Nocciolini (’89), 18 Raffini (’96), 19 Siani (’97), 11 Magrassi (’93).

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento