Il Ravenna impatta contro Infantino e Gomes: il Teramo conquista il Benelli

Partenza sprint del Teramo. Il primo squillo è di Ventola, con Venturi che risponde e blocca a terra

Il Ravenna trova un Infantino in serata di grazia ed un super Gomes. E così il Teramo espugna il Benelli. Gara da dimenticare per i giallorossi cui gira tutto storto, nel primo tempo un euro goal di Infantino porta inaspettatamente in vantaggio gli ospiti e la ripresa li vede dilagare dopo una decisione più che dubbia del direttore di gara che lascia il Ravenna in 10 quando sembrava in procinto di potere mettere in difficoltà il Teramo e riprendere le redini dell’incontro. "Mi prendo la responsabilità di questo risultato negativo - afferma mister Luciano Foschi -. I ragazzi hanno lavorato bene in settimana ed erano determinati a riscattare la partita di Salò, purtroppo gli episodi sia dal punto di vista tecnico che arbitrale non sono girati a nostro favore. Oggi abbiamo mollato un po’ troppo presto dopo l’episodio di Bresciani e questo non va bene. Dobbiamo cercare di ritrovarci velocemente, magari abbiamo pensato troppo presto di essere salvi quando guardando i risultati delle altre i punti che serviranno saranno 44, 45 non possiamo assolutamente rilassarci. L’unica medicina che c’è è quella di lavorare con grande attenzione e concentrazione.”

Partenza sprint del Teramo. Il primo squillo è di Ventola, con Venturi che risponde e blocca a terra. Al 7' ci prova Infantino su cross di Spighi, ma il suo colpo di testa si spegne a lato di poco. Il Ravenna risponde con un'incursione di Nocciolini, che tuttavia colpisce male e la palla si perde sul fondo. Al 22' il bomber giallorosso ci prova di testa, ma Gomis è attento. Al 41' dal sinistro di Infantino parte un bolide che si insacca nell’angolo alto dove Venturi non può arrivare. L'estremo difensore ravennate è abile a sventare sul finale il 2-0 rispondendo presente ad un calcio di punizione di Celli.

Nel secondo tempo mister Foschi getta nella mischia Eleuteri e Siano per Boccaccini e Trovade. Al 51' i padronidi casa restano in dieci per l'espulsione di Bresciani, reo di un brutto fallo su Giorgi. Quest’ultimo è stato costretto ad uscire, con Persia a prenderne il posto. Il Teramo trova il raddoppio con Infantino. Il Ravenna reagisce con un volo di testa di Nocciolini, ma Gomis in presa plastica. Al 64' Infantino affonda i bizantini, firmando la tripletta con un tocco sotto misura su cross dalla sinistra. Al 74' Ravenna vicino al gol: cnclusione potente di Galuppini, grande risposta di Gomis. Al 77' ultimo cambio Ravenna: Raffini per Nocciolini. È proprio il neoentrato a trovare il gol della bandiera con un colpo di testa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nubifragio nel ravennate: ancora alluvioni e danni alle coltivazioni

  • Cronaca

    Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

  • Cronaca

    Tentano il furto al supermercato: fermate da un Carabiniere che stava facendo la spesa

  • Cronaca

    Degrado al centro sportivo: "Abbandonato tra amianto e vetri rotti"

I più letti della settimana

  • Tragico schianto alla rotonda dei Tre Ponti: l'impatto è fatale, muore una donna

  • Il maltempo non dà tregua: martedì chiudono tutte le scuole

  • Savio a rischio esondazione: "State ai piani alti o rifugiatevi nelle scuole"

  • Si schianta contro un palo e poi precipita in un fosso: in condizioni gravissime

  • Forte maltempo, i fiumi diventano 'furiosi' in tutta la Provincia

  • Crolla una casa durante i lavori: tragedia evitata, intervengono i pompieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento