Scherma, Alessia Pizzini e Sophia Eloisa Stella convocate per l'esclusivo allenamento con la Nazionale

Le giovani spadiste raggiungeranno le loro colleghe ai primi di settembre presso il Centro Sportivo dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle

Continuano le soddisfazioni per il Maestro Pavlo Putyatin che apprende che tra le venti convocate dalla Federazione Italiana Scherma al Ritiro Azzurrini sono ben due le atlete del Circolo Ravennate della Spada: Alessia Pizzini e Sophia Eloisa Stella. Le giovani spadiste raggiungeranno le loro colleghe ai primi di settembre presso il Centro Sportivo dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle. La quattro volte campionessa regionale U14 Sophia Eloisa Stella, classe 2003, dimostra il suo valore fin dal primo anno come over 14, nella categoria Cadetti, che abbraccia il triennio 2001-2003, ottenendo ottimi risultati fin da inizio stagione; infatti alla gara di esordio centra subito la qualificazione al Gran Premio Giovani, categoria superiore alla sua, dove poi si imporrà, nonostante la giovanissima età, nella parte alta della classifica.

Conquista un bellissimo bronzo alla seconda Prova Nazionale Giovani, valevole come accesso all'esclusivo Campionato Italiano Giovani, che prevede la partecipazione delle 42 migliori spadiste italiane. Sfiora la qualificazione in serie A1 con Pizzini e le altre compagne di sala ai Campionati Italiani a Squadre serie A2, fermandosi al quarto posto in semifinale. Sesta alla Prova Regionale di Qualificazione,guadagna il pass anche per la Coppa Italia Assoluti di Scherma, dove Sophia dà l'ennesima dimostrazione delle sue capacità tecniche, di grandissima tenacia e di precoce maturità. Doti essenziali che han fatto sì che questa giovanissima atleta, al suo esordio nella categoria Cadetti, si imponesse sulla scena della scherma italiana confermandosi ai vertici sia del ranking di categoria, terza,prima tra le nate nel 2003, sia del ranking Giovani, categoria superiore alla sua, dove sale alla diciottesima posizione preceduta solo da atlete nettamente maggiori di lei per età e con più esperienza.

Alessia Pizzini, classe 2001, vanta già un notevole palmarès. Tra il 2016 ed il 2018 ha infatti conquistato un oro individuale alla sua prima gara di esordio come rappresentante della Nazionale Italiana ai Giochi del Mediterraneo,oro a squadre vinto a Lussemburgo nel Circuito Europei Cadetti, oro ai Campionati Italiani a squadre B1, che vale la promozione del Circolo in seria A2, altro oro ai Campionati Italiani Squadre Miste, Campionessa Regionale Assoluti (Alessia era al secondo anno Cadetti) e argento alla Prima Prova Nazionale Cadetti. Bronzo individuale di spada nel Circuito Cadetti e bronzo a squadre ai Campionati Europei Cadetti. 

Alla prima gara europea della stagione appena conclusa, conquista a Heidenheim, in Germania, un bronzo a squadre e si classifica settima nella prova individuale. L'oro vinto al Challenge Mondial U17 le vale la convocazione in Nazionale ai Campionati del Mondo U20. Vince un argento alla seconda Prova Nazionale Cadetti, si classifica sesta agli Europei di Sochi e si laurea Campionessa Italiana Giovani, dopo essersi qualificata, per il secondo anno consecutivo, ai Campionati Italiani di ciascuna categoria.

Pizzini chiude la sua esperienza nella categoria Cadetti in seconda posizione nazionale, per iniziare la sua avventura, l'imminente prossima stagione, nella categoria Giovani, dove esordirà già da Campionessa Italiana di Categoria, certa di una sua convocazione in Coppa del Mondo U20 ai primi di Ottobre. Pizzini e Eloisa Stella sono solo all'inizio di un percorso che auguriamo loro possa portarle laddove sognano. Un percorso non certo semplice - peraltro senza trascurare gli impegni scolastici, nei quali eccellono così come nello sport -  ma meno duro grazie al continuo sostegno delle loro famiglie, dei Maestri Putyatin e Bellomi e dei Tecnici del Circolo Ravennate della Spada, così come dei loro compagni di sala, ai quali queste due giovani e promettenti atlete possano essere d'esempio e di ispirazione per i più piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento