Superbike, Bautista zero assoluto. Rea vola a +81. Davies torna a vincere

Marco Melandri ha chiuso nono in rimonta davanti a Michael Ruben Rinaldi, mentre Alessandro Delbianco ha tagliato la bandiera a scacchi all'ultimo posto

Un weekend da zero assoluto per Alvaro Bautista. Lo spagnolo della Ducati lascia Laguna Seca senza punti, mentre Jonathan Rea va in vacanza con 81 punti, quando mancano quattro round alla fine per un totale di 248 punti. Bautista è finito ancora a terra nella Superpole Race dopo un contatto con Toprak Razgatlioglu, mentre in Gara 2 - dolorante alla spalla sinistra - si è arreso dopo due giri. Rea, dopo aver vinto la gara sprint, si è accontentato del secondo posto alle spalle di un super Chaz Davies, alla prima vittoria con la V4R. Il gallese, che non vinceva da Aragon 2018, ha salvato il bilancio della casa di Borgo Panigale. A Razgatlioglu è mancato solo il podio della Superpole Race, andato a Tom Sykes. Marco Melandri ha chiuso nono in rimonta davanti a Michael Ruben Rinaldi, mentre Alessandro Delbianco ha tagliato la bandiera a scacchi all'ultimo posto dopo una caduta nella Superpole Race.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento