Superbike, una super doppietta: Marco Melandri sbanca Jerez

Sul tracciato spagnolo, che ha ospitato il decimo round del mondiale Superbike, il ravennate dell'Aprilia ha colto la seconda doppietta stagionale dopo quella di Sepang

Marco Melandri sbanca per manifesta superiorità Jerez De La Frontera. Sul tracciato spagnolo, che ha ospitato il decimo round del mondiale Superbike, il ravennate dell'Aprilia ha colto la seconda doppietta stagionale dopo quella di Sepang, la quinta vittoria con l'Aprilia, precedendo in entrambe la manche il compagno di squadra Sylvain Guintoli. Il francese ha riaperto il campionato, quando restano da assegnare i 100 punti di Magny Cours e del Qatar, accorciando le distanze sul leader della classica Tom Sykes, che non è andato oltre un quinto ed un terzo posto con la sua Kawasaki.

"E' stata più dura di Gara 1 - ha affermato Melandri -. Queste gomme particolari. Potevo spingere di più all'inizio, ma le gare si vincono alla fine. Ho cercato di non stressare i pneumatici e poi imporre il mio ritmo. Abbiamo fatto un ottimo lavoro. La prima gara da papà con una doppietta è davvero speciale". "Dovevo essere veloce all'inizio e l'ho pagato a fine gara - ha dichiarato Guintoli -. Rispetto alla prima manche siamo progrediti. Marco ha guidato molto bene. Per il campionato abbiamo presi punti molto importanti". "Sapevamo che sarebbe stato un weekend difficile, ma non è stata una giornata negativa. Ora pensiamo di fare del nostro meglio a Magny Cours", ha affermato Sykes

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Positiva la domenica di Chaz Davies, che ha portato la Ducati sul podio in Gara 1 per poi accontentarsi della quarta piazza nella manche pomeridiana. Doppio zero per Davide Giugliano, ko per una caduta prima e per un guasto sulla sua Ducati Panigale poi. Bicchiere mezzo vuoto per il poleman Loris Baz, che lascia la Spagna con un deludente settimo posto in Gara 2 dopo l'uscita di scena nella manche precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

Torna su
RavennaToday è in caricamento