Target sprint, pioggia di medaglie al campionato italiano per i ravennati

Il Tiro a Segno Nazionale di Ravenna ha concluso l’esaltante stagione agonistica 2019 conquistando prestigiose medaglie al Campionato Italiano di Target Spring

Il Tiro a Segno Nazionale di Ravenna ha concluso l’esaltante stagione agonistica 2019 conquistando prestigiose medaglie al Campionato Italiano di Target Spring recentemente svoltosi all’Aquila, confermando i propri atleti ai vertici delle categorie: Mirco Melandri è Campione italiano nella categoria Ragazzi, Chiara Piazza nella Juniores Donne, Giovanni Pezzi nella Juniores Uomini (sul podio con lui Niccolò Mingozzi, medaglia d’argento) ed Elisa Chiarucci nella Master Donne. Quarto posto per Silvia Antonicelli (Juniores Donne), sesto posto per Matteo Filippi (Allievi) e Giorgio Mingarelli (Juniores Uomini) e, infine, quarto posto nella categoria Master Uomini per Paolo Romanini. Gli atleti sono allenati da Rita Bagnara, coadiuvata per la preparazione atletica da Vittorio Marani, dell’Atletica Ravenna.

Il Target Sprint è una disciplina sportiva consistente in tre serie di corsa sui 400 m, intervallate da due serie di tiro a cinque bersagli con carabine ad aria compressa. Praticata nel mondo già da diversi anni, e disciplinata dalla International Shooting Sport Federation, dal 2016 è stata supportata anche in Italia dalla Federazione Italiana Tiro a Segno (UITS). In questi anni il Tiro a Segno Nazionale di Ravenna ha fornito ben cinque atleti alla compagine azzurra e ha conquistato innumerevoli medaglie, sia a livello nazionale che internazionale;  l’anno scorso ad esempio, Giovanni Pezzi ha conquistato il titolo di Campione mondiale 2018 nell’individuale Juniores Uomini e l’argento con la squadra ITA1 nella Team Men; nella stessa competizione, Niccolò Mingozzi ha vinto il bronzo con la squadra ITA2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

  • Perde il controllo dell'auto, guidatore sbalzato dall'abitacolo

Torna su
RavennaToday è in caricamento