Vittoria in rimonta per il Ravenna

Ad aprire le marcature al 32' un'incornata di Orlandini sugli sviluppi di un calcio di punizione di Ferrari. Nella ripresa i padroni di casa sono calati di ritmo, facilitando così le incursioni dei giallorossi

Vittoria in rimonta per il Ravenna. La squadra di Edo Giorgetti ha superato per 2-1 l'ostacolo Bagnolese. Ad aprire le marcature al 32' un'incornata di Orlandini sugli sviluppi di un calcio di punizione di Ferrari. Nella ripresa i padroni di casa sono calati di ritmo, facilitando così le incursioni dei giallorossi. Il gol, nell'aria, è arrivato al 21' con un colpo di testa di Giuriola. Dolce il finale per i romagnoli, con la rete al 44' di Alberti ben imbeccato da Tazzari.

Al 94' ghiotta opportunità di Shiba, ma a porta vuota l'attaccante ha centrato il palo. Giorgetti ora chiede ai suoi volontà ed equilibrio per arrivare alla salvezza. Il mister si è detto soddisfatto della reazione dei suoi dopo un primo tempo poco concreto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Pauroso schianto in A14, due camion sventrati: e l'autostrada si trasforma in un campo minato

    • Cronaca

      Via vai di clienti, blitz dei Carabinieri: chiusa a Savio una casa a luci rosse

    • Cronaca

      Si ribalta col furgone, a bordo 8 bottiglie di birra vuote: "Statemi lontano o vi sparo in bocca"

    • Cronaca

      Passaggio a livello chiuso per venti minuti: code lunghe fino a 3 km, protestano tutti

    I più letti della settimana

    • Ravenna-Pianese, Lelj nel finale evita ai padroni di casa un immeritato ko

    • Basket, l'OraSì Ravenna espugna Piacenza

    • Ginnastica artistica maschile, l'Edera coglie tante soddisfazioni a Cesena

    • A Ravenna si ricomincia a respirare aria di football con i Chiefs

    • Arrampicata sportiva campionato giovanile, tre medaglie d’argento per l’istrice Ravenna

    • Volley, la Bunge stende in soli tre set la Revivre

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento