Volley, è il giorno del raduno per la Consar Porto Robur Costa

Anche per la Consar Porto Robur Costa è arrivato il giorno del raduno e il momento di muovere i primi passi in vista del campionato di Superlega 2019/2020

Primi passi ufficiali della Consar Porto Robur Costa Ravenna nella nuova stagione agonistica. Sono stati compiuti mercoledì al PalaCosta con il raduno della squadra che affronterà per il nono anno consecutivo il massimo campionato, giocoforza rimaneggiata per via delle tante assenze dei giocatori impegnati con le loro nazionali nei vari tornei continentali che si svolgeranno tra fine estate ed inizio autunno: con Saitta e Marchini, confermati dalla scorsa stagione, e con Bortolozzo, Cortesia e Recine, tre dei volti nuovi del roster 2019/2020, lavoreranno fianco a fianco in questi primi giorni sette ragazzi del settore giovanile, Matteo Baroni, Samuel Frascio, Lorenzo Maretti, Riccardo Martinelli, Marco Raggi, Lorenzo Ricci Maccarini e Nicolò Rossi.

Dopo il saluto augurale del presidente Luca Casadio, la prima giornata si è sviluppata tra la consegna del materiale tecnico, le prime foto di rito e interviste, i test fisici e la prima seduta pesi. Il programma della settimana prosegue poi giovedì al Marinamore di Marina di Ravenna con un lavoro in piscina al mattino e l’allenamento su spiaggia al pomeriggio, e infine venerdì alle 10 con una seduta di pesi al Pala Costa e lavoro in piscina, alle 16.30, al Marinamore. Ed è stato il primo giorno con la maglia Consar per Matteo Bortolozzo e Lorenzo Cortesia, due dei centrali scelti da Bonitta per questa annata.

“Trovo un ambiente molto giovane e molto stimolante – sono le prime parole di Matteo Bortolozzo - e far parte di una squadra di SuperLega è una sensazione bellissima. Non vedo l’ora di cominciare. Di Ravenna avevo un bel ricordo di un torneo giovanile a cui partecipai con la Sisley, e adesso ritrovarmi qui a distanza di così tanti anni è bellissimo. Sono pronto a mettere la mia esperienza a disposizione dei tanti giovani di questo organico”.

“Sono reduce da un’estate molto soddisfacente con quella medaglia d’argento conquistata ai mondiali under 21 – spiega Lorenzo Cortesia – ma adesso bisogna resettare tutto. Riparto da Ravenna, città che già mi piace, dove si respira ovunque pallavolo e dove trovo un progetto che mi stimola molto. Siamo tanti giovani, lavoreremo molto bene, e sappiamo che ci attende una SuperLega che io reputo il campionato più forte e tra i più difficili del mondo. Noi non ci tireremo indietro; siamo giovani ma abbiamo tanta voglia di fare, di metterci in gioco e di lottare per rimanerci”.

Intanto si è chiusa la prima settimana di campagna abbonamenti: fino al 6 settembre sarà possibile per gli abbonati della passata stagione far valere la prelazione per mantenere lo stesso posto o per spostarsi in un altro non coperto da prelazione. Dal 9 settembre e fino all’11 ottobre vendita libera. E’ possibile sottoscrivere gli abbonamenti recandosi nella sede della società (via Trieste 86, Ravenna) tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00; e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.30 alle 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento