Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raffaella Carrà a casa del Maestro Muti per una puntata di 'A raccontare comincia tu' - VIDEO

Talento, impegno, perseveranza e un amore per la musica che ha segnato tutta la sua straordinaria carriera e lo ha portato a dirigere le più grandi orchestre del mondo

 

Raffaella Carrà, nella puntata di “A raccontare comincia tu” andata in onda giovedì sera su Rai3, ha fatto tappa a Ravenna, dove ha incontrato una leggenda della musica classica mondiale: il Maestro Riccardo Muti. L’italiano che tutto il mondo ci invidia ha aperto al pubblico di Rai 3 le porte della splendida casa sua e della moglie Cristina Muti Mazzavillani, che fa da palcoscenico alle collezioni di una vita, dove gli oggetti cari e i ricordi di viaggio trovano posto accanto ad innumerevoli premi, onorificenze e lauree honoris causa.

Talento, impegno, perseveranza e un amore per la musica che ha segnato tutta la sua straordinaria carriera e lo ha portato a dirigere le più grandi orchestre del mondo, ma anche attaccamento profondo alle sue radici e un’ironia sottile con cui riesce a stemperare le pressioni del podio. Poi, l’incontro con la moglie Cristina - la famiglia, i nipoti, l’Accademia fondata per crescere i “maestri” di domani; una vita incredibile, passata viaggiando in tutto il mondo per poi tornare al suo “nido” ravennate, con una sfida ancora aperta: “Dimostrare al pubblico di essere un uomo molto normale”.

A questo link è possibile vedere la puntata integrale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RavennaToday è in caricamento