Un'infermiera ravennate campionessa di 'Avanti un altro': "Ma di notte mi trasformo"

Un'altra ravennate giovedì sera è stata protagonista in tv, oltre alla campionessa dell'Eredità Viola Casadei

Un'altra ravennate giovedì sera è stata protagonista in tv, oltre alla campionessa dell'Eredità Viola Casadei. La vincitrice della puntata di 'Avanti un altro', programma a premi di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti, è stata infatti Sabrina Morelli, 51enne di Massa Lombarda.

La donna ha raccontato di lavorare come infermiera al pronto soccorso dell'ospedale di Lugo ma di avere una passione 'segreta': di notte, infatti, Sabrina si trasforma in cantante e fa serate di piano bar con il suo gruppo, 'I peli superflui'. La 51enne ha poi intonato davanti a tutta Italia la canzone 'Come ti vorrei' di Iva Zanicchi, dedicandola al conduttore Bonolis di cui si è detta 'innamorata fin dai tempi di Bim Bum Bam'. Sabrina, durante il gioco, è riuscita a sedersi sul posto del vincitore pescando un 'pidigozzo' da 75mila euro, restando imbattuta fino al gioco finale. Qui ha tentato di vincere 175mila euro, ma non ce l'ha fatta.

"Ho deciso di telefonare alla redazione di Avanti un altro a maggio dello scorso anno su consiglio di mia madre Fernanda, che seguiva sempre la trasmissione e desiderava tanto che io ne facessi parte - racconta Sabrina - A giugno sono stata contattata per partecipare al casting a Bologna e proprio pochi giorni dopo, con tanto dolore, ho dovuto far fronte alla perdita della mia cara mamma. Sono sicura che se sono stata scelta è stato merito suo che, con le lacrime agli occhi e il sorriso sulle labbra, giovedì sera era seduta sul divano vicino a me a ridere e darmi un bacio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento