Il progetto 'Un futuro green per la Bassa Romagna' premiato a Roma

L’obiettivo del premio è dare visibilità alle migliori iniziative nate per aiutare l’Italia ad affrontare le debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile

C’è anche "Un Futuro Green per la Bassa Romagna" tra i migliori progetti premiati mercoledì a "Forum PA", la prestigiosa kermesse annuale dedicata alla pubblica amministrazione che si tiene ogni anno a Roma. Il “Premio PA sostenibile, 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030” è infatti un’iniziativa promossa da Forum PA in collaborazione con ASviS (Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile) per individuare, far emergere e valorizzare i migliori progetti e prodotti che aiutano la pubblica amministrazione nel percorso di crescita sostenibile verso il 2030.

L’obiettivo del premio, giunto alla seconda edizione, è dare visibilità alle migliori iniziative nate per aiutare l’Italia, e in particolare i singoli territori, ad affrontare le debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile da percorrere fino e oltre il 2030. La ricerca di innovazione da parte delle amministrazioni centrali e locali, ma anche da parte di associazioni e start up, è infatti una strada irrinunciabile per assicurare benessere e sviluppo alle comunità. Il progetto Un Futuro Green per la Bassa Romagna lavora a più livelli sui temi della sostenibilità ambientale, del risparmio energetico e della riqualificazione energetica degli edifici fin dal 2013 ed è diventato oggi un marchio culturale di qualità all’interno del quale si muovono tutte le politiche di rispetto e tutela ambientale del territorio. Ha coinvolto negli anni, insieme ai 24 partner di progetto tra Associazioni, Ordini e Collegi professionali ed altri soggetti, centinaia tra bambini, imprese, professionisti, cittadini, con l’obiettivo dichiarato di diffondere “semplicemente” una nuova cultura del vivere e dell’abitare sostenibile.

I progetti premiati sono stati selezionati, tra le candidature pervenute da tutta Italia, secondo criteri di innovatività, sostenibilità e trasferibilità delle azioni messe in campo, a cui si aggiunge la capacità di fare rete e dalla possibilità di verificare poi i risultati ottenuti. L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in aggiunta alla grande soddisfazione per il riconoscimento ottenuto, è stata anche invitata a portare la propria esperienza su pianificazione strategica, innovazione digitale e sostenibilità ambientale nell’ambito del tema a cui è dedicato Forum PA quest’anno, ovvero "quale PA per creare valore". Nella giornata di giovedì infatti, una rappresentanza della Bassa Romagna parteciperà al tavolo del progetto "Italie", Promosso dal Dipartimento per gli Affari regionali e le autonomie. Il progetto, attraverso un disegno di azioni tra loro coordinate, è stato strutturato su alcune direttrici di intervento: aggregazione, intercomunalità, associazionismo, e gestione associata delle funzioni, con l’intento di lavorare sul rafforzamento delle capacità amministrative e di gestione dei servizi degli enti locali, con l’obiettivo di modernizzare il sistema amministrativo territoriale, migliorare le prestazioni degli enti locali, potenziare la capacità di governance, grazie alla creazione di forti partnership istituzionali.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Tragedia in autostrada: si scontra contro un'auto, muore motociclista

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

Torna su
RavennaToday è in caricamento