La Giunta di Cotignola incontra i neodiciottenni e discute con loro del futuro

Tutti frequentano gli Istituti superiori a Faenza o Lugo, quasi tutti hanno le idee chiare sul proprio futuro, propendendo verso l’iscrizione a un corso universitario

Giovedì la giunta di Cotignola ha incontrato in municipio alcuni ragazzi e ragazze neodiciottenni. Erano presenti i neodiciottenni Matteo Pascoli, Alessio Salvigni, Mattia D’Auria Cullmann, Daniele Turri, Alessandro Naldoni, Simone Liverani, Tania Resta, Jacopo Subini e Marco Stallo. Tutti frequentano gli Istituti superiori a Faenza o Lugo, quasi tutti hanno le idee chiare sul proprio futuro, propendendo verso l’iscrizione a un corso universitario.

Diversi gli argomenti discussi, come i luoghi frequentati, le possibilità di svago in un paese come Cotignola e nei comuni vicini, non sempre facili da raggiungere con i mezzi pubblici, e la necessità della banda larga anche nelle zone periferiche. La viabilità locale ha suscitato una vivace discussione e non sono mancate alcune anticipazioni da parte della giunta su futuri lavori pubblici. Tra gli eventi più apprezzati e conosciuti ci sono la Segavecchia, la Sagra del vino tipico romagnolo e il Gran Premio delle Vetture a Pedali Vap. I ragazzi avvertono inoltre la necessità di uno spazio per il tempo libero per la loro fascia di età. Tra le esperienze positive raccontate ci sono sicuramente il gruppo E’ Pastrocc a Cotignola e il Barburger al Palio di Alberico a Barbiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine dell’incontro, il sindaco Luca Piovaccari ha consegnato loro una copia della Costituzione italiana. “Da questo incontro usciamo stimolati, ci siamo confrontati con questi giovani su molti temi, abbiamo ascoltato le loro proposte e le loro opinioni - ha commentato il primo cittadino - e lavoreremo per rendere Cotignola più adatta alle loro esigenze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

  • Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

Torna su
RavennaToday è in caricamento