La neve causa disagi al trasporto pubblico: ritardi ai treni e agli autobus

L'azienda di trasporti ha diramato il bollettino con le linee che stanno riscontrando le maggiori difficoltà a muoversi nella provincia di Ravenna

La neve e il ghiaccio stanno creando disagi anche ai mezzi di trasporto pubblico di Start Romagna. L'azienda di trasporti ha diramato il bollettino con le linee che stanno riscontrando le maggiori difficoltà a muoversi nella provincia di Ravenna e, allo stesso tempo, si segnalano ritardi di quelle che ancora stanno circolando.

Autobus e traghetto

Il servizio di autobus e traghetto del bacino di Ravenna, compreso Faenza, viene svolto regolarmente: tuttavia si riscontrano ritardi di 6-7 minuti sul servizio urbano di Ravenna, dovuti al rallentamento della viabilità cittadina, mentre la linea 155 Faenza-Russi-Ravenna-Bassette ha subito un ritardo di 17 minuti.

Treni

Problemi analoghi anche per la circolazione ferroviaria che, su tutta la linea adriatica, sta registrando ritardi da Bologna a Pescara. I treni hanno ritardi tra i 128 e i 20 minuti e, secondo quanto emerso, la situazione è destinata a peggiorare col prolungarsi della nevicata. In autostrada, nel tratto romagnolo dell'A14, i mezzi spazzaneve stanno lavorando incessantemente per tenere pulite le corsie e, al momento, non si segnalano particolari criticità anche se, ai caselli, viene bloccato l'accesso ai mezzi pesanti superiori alle 7,5 tonnellate, con il personale della polizia Stradale che fa da filtraggio e indirizza i camion nelle aree di sosta appositamente allestite. La statale Adriatica risulta percorribile in entrambe le direzioni anche se non mancano le difficoltà e, anche in questo caso, i mezzi spazzaneve sono all'opera per cercare di tenere pulita la strada.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento