La scuola Arti e Mestieri Pescarini si converte al led

Si tratta di un progetto tecnologico all’avanguardia che consente un duplice vantaggio: risparmio energetico e di costi di circa il 30% e una durata di oltre 5 volte a quella illuminazione tradizionale al neon

La scuola Arti e Mestieri Angelo Pescarini di Ravenna da giovedì dispone di un sistema di illuminazione interna a led targata Beghelli. Con una sorta di cerimonia di inaugurazione, giovedì mattina alla presenza del presidente Sergio Frattini, dei dirigenti della scuola, dei rappresentanti delle società Beghelli ed Elfi e degli allievi del corso per operatore impianti elettrici sono state accese 37 nuove plafoniere situate negli uffici e nelle aule dell’edificio che ha sede in zona Bassette.  

Si tratta di un progetto tecnologico all’avanguardia che consente un duplice vantaggio: risparmio energetico e di costi di circa il 30% e una durata di oltre 5 volte a quella illuminazione tradizionale al neon; migliore qualità della illuminazione stessa. La particolarità di queste plafoniere consiste, infatti, nella autoregolazione della luminosità in base alla intensità della luce naturale già presente nell’ambiente, creando un effetto "luce morbida" e aumentando notevolmente il comfort visivo.  Con questo investimento la scuola Pescarini continua a perseguire l’obiettivo di diffondere la cultura del risparmio energetico e la domotica attraverso le aziende leader del settore sia come aspetti di qualificazione didattica che di politiche interne di gestione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento