Nuovi collegamenti ad alta velocità per potenziare il turismo: la proposta

"E' necessario aprire un confronto con la società Trenitalia al fine di incrementare i servizi per aumentare i turisti a Ravenna". E' quanto chiede il gruppo consiliare La Pigna in un ordine del giorno

"E' necessario aprire un confronto con la società Trenitalia al fine di incrementare i servizi per aumentare i turisti a Ravenna". E' quanto chiede il gruppo consiliare La Pigna in un ordine del giorno depositato venerdì. "Da decenni Ravenna soffre di collegamenti ferroviari lenti e di scarsa qualità che scoraggiano molti potenziali turisti a visitare la città - spiega il capogruppo Veronica Verlicchi - E' necessario attivare iniziative e instaurare rapporti volti a migliorare i collegamenti ferroviari, al fine di consentire ai turisti di raggiungere Ravenna in modo più agevole e veloce, come già da 2 anni ha fatto ad esempio il Comune di Riccione. E' opportuno che anche la città di Ravenna benefici del servizio Frecciarossa, Frecciabianca e Freccialink, preferibilmente durante tutto l'anno e non solo nella stagione estiva". La consigliera d'opposizione chiede quindi a Sindaco e Giunta di "aprire un dialogo con la società Trenitalia affinché anche la città di Ravenna possa beneficiare della fermata dei treni Frecciarossa, del collegamento con treni Frecciabianca con altre città (Torino, Roma, Venezia,Verona, ecc); di richiedere a Trenitalia di collegare Bologna con Ravenna attraverso il servizio autobus Freccialink".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento