Acciuffato il rapinatore della sala slot: "Sono malato di gioco d'azzardo"

Gli agenti delle volanti della Polizia nelle ore immediatamente successive alla rapina dopo aver valutato le immagini del colpo sono riuscite ad indirizzare i controlli verso una cerchia ristretta di persone sospette

La Polizia arresta il rapinatore della sala giochi slot time. Venerdì  la Polizia di Stato ha arrestato un 27enne, originario della provincia di Foggia e residente a Ravenna, quale autore della rapina a mano armata consumata  il giorno prima nella sala giochi  “Slot time” di  viale Randi 47 riuscendo ad asportare la somma in contanti di 20.000 euro.

Gli agenti delle volanti della Polizia nelle ore immediatamente successive alla rapina dopo aver valutato le immagini del colpo sono riuscite ad indirizzare i controlli verso una cerchia ristretta di persone sospette. Nella prima mattinata di venerdì  in centro a Punta Marina i poliziotti hanno identificato il 27enne che è stato perquisito sul posto rinvenendo all’interno di entrambi i  calzini  la somma di oltre 1.000 euro in banconote anche di piccolo taglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella circostanza lo stesso ha ammesso di essere l’autore della rapina indicando agli agenti anche il luogo ove aveva nascosto la pistola e gli abiti utilizzati. In una strada in zona darsena sul retro di un condominio sono stati rinvenuti gli abiti, il passamontagna ed una pistola giocattolo in metallo identica per peso e fattezze a quella in uso alle forze di polizia. L’uomo si è dichiarato “malato dal gioco d’azzardo” tanto che i suoi guai giudiziari sarebbero stati originati proprio per soddisfare la sua “ludopatia cronica”. Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria  è stato ristretto in carcere a Ravenna in attesa della convalida da parte della Autorità Giudiziaria del provvedimento restrittivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza "cintura": si varcano i confini dei comuni solo per motivi strettamente necessari

  • Anziano fermato in un controllo 'anticoronavirus': "Io continuo a fare quello che mi pare"

  • Coronavirus, la crescita non si ferma: 22 nuovi casi e 3 decessi nel ravennate

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Trema la terra: avvertita una scossa di terremoto a Cervia

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

Torna su
RavennaToday è in caricamento