Città in lutto per la morte di 'Topone': "Se n'è andato sulla sua Apecar come un cavaliere in battaglia"

Vittorio Piva, deceduto in un fatale incidente, era un personaggio molto noto in tutta la Bassa Romagna. Solo tre mesi fa era morto anche suo fratello gemello

Foto dal gruppo Facebook "Sei di Lugo se"

E' un giorno triste per i tanti cittadini di Lugo che almeno una volta nella vita hanno avuto il piacere di parlare o anche solo di vedere sfrecciare in sella alla sua fedele Apecar Vittorio Piva, l'81enne che domenica è deceduto in un tragico incidente stradale mentre si stava recando a Passogatto per presentare un libro. Piva, detto "Topone", era un personaggio molto noto in tutta la Bassa Romagna: il 30 marzo era partito con degli amici per l'"Ape Romagna Tur", un viaggio di 473 chilometri che ha toccato venti tappe dislocate in tutto il territorio romagnolo. Tra i tour realizzati da Piva anche quello nel 2010 a Lugo di Spagna, in veste di ambasciatore della terra di Romagna: un viaggio di 2.270 chilometri e pellegrinaggio a Santiago di Compostela. Nel 2015, in occasione del Giubileo della Misericordia, si recò a Roma da papa Francesco.

La Bassa Romagna piange Vittorio Piva: fu protagonista dell'Ape Romagna Tur

In tanti hanno voluto salutare il "Topone" nel gruppo Facebook "Sei di Lugo se" e ricordarlo con parole d'affetto. "Sei stato veramente una grande persona: i tuoi viaggi, le tue podistiche, i tuoi libri, i tuoi pellegrinaggi e la tua arte nel saper dare colore alla vita con i tuoi colori e il tuo sorriso - lo ricorda Giovanni - Ora più che mai dobbiamo tutti dirci: "Sei di Lugo se hai conosciuto quella straordinaria persona che si chiamava Vittorio Piva detto Topone. E' stato veramente un eroe che ha reso onore a Lugo e a noi romagnoli, una brava persona, onesto e gran lavoratore, sempre col sorriso e il saluto pronto. Oggi questo gruppo si ferma e tutti i suoi membri si stringono in un abbraccio virtuale per condividere il dolore di non averti più tra di noi e di non vedere più la tua Apecar per Lugo".

Quell'Apecar con la quale ha condiviso la vita e che, in una tragica fatalità, gli è restata a fianco fino all'ultimo respiro. "Se n'è andato in sella al suo Apecar, come un cavaliere in battaglia", commenta Roberto. "Ci sono persone che restano nel cuore per tanti motivi - aggiunge Sara - Tu perchè nella tua semplicità e originalità eri diverso da tutti. Mancheranno i tuoi occhi luminosi di gioia anche nelle avversità. Ci vorrebbe un piccolo museo per te".

Solo tre mesi fa era morto anche suo fratello gemello: "Ho conosciuto Vittorio solo all’inizio di luglio, ero in ospedale nella camera dove ha passato la sua ultima notte suo fratello - spiega Gottardo - 'Topone' è voluto rimanere li tutta la notte perchè sapeva che suo fratello lo avrebbe lasciato. Quante cose mi ha raccontato in poche ore che siamo stati insieme, un vulcano! Sono rimasto sorpreso per la sua vitalità e ancora tanta voglia di fare alla sua età, mi fece leggere la bozza del suo libro a cui teneva tanto, con tanti ricordi della Lugo che non esiste più".

"Vittorio Piva è stato un uomo che amava la vita più di qualsiasi altra cosa – aggiunge il sindaco di Lugo Davide Ranalli - Per questo la sua scomparsa è per noi motivo di grande dolore. Lugo perde un simbolo di vitalità e di attaccamento alla città. Alla sua famiglia e a chi gli voleva bene mando un abbraccio grande".

LE NOTIZIE DI OGGI

Città in lutto per la morte di 'Topone': "Se n'è andato sulla sua Apecar come un cavaliere in battaglia"
Il mare si "mangia" la spiaggia e allaga pineta e strade: "Situazione critica, massima prudenza"
Temporali e vento fortissimo, allerta per il mare: onde alte oltre tre metri
Morto nel crollo della chiusa: "La Protezione Civile aveva già denunciato il malfunzionamento"
Dalla Romagna a Capo Nord in bici: "Ma la vera meta è il viaggio"
Muore a soli 13 anni: inaugurato il campo intitolato al giovane calciatore
I controlli sulle strade della settimana: presto nuovi box autovelox, ecco dove
La profumeria compie 55 anni e "in dono" riceve la targa di Bottega Storica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento