La Mille Miglia torna nel Ravennate: tutte le tappe della corsa storica

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/10/2020 al 23/10/2020
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Dopo il rinvio causato dall'emergenza Covid nella scorsa primavera, la Mille Miglia 2020 scalda i motori per l'autunno. In programma quattro giorni di passione con la famosa corsa di veicoli storici che ancora una volta fa tappa in Romagna. Ravenna, Cervia e Cesenatico sono le principali mete romagnole della Mille Miglia 2020, con le vetture storiche che attraversano il territorio romagnolo tra il 22 e 23 ottobre.

La 1000 Miglia per il terzo anno consecutivo farà tappa a Cervia e ripartirà da Milano Marittima. Una manifestazione storica e affascinante di grande prestigio che trasmette lo charme di auto e atmosfere d’altri tempi. L’arrivo delle auto in piazza Andrea Costa a Cervia è previsto giovedì sera con controllo tempi e la classica passerella. Anticipano il passaggio delle vetture storiche le auto iscritte al Ferrari Tribute to 1000 Miglia con arrivo previsto in Piazza Garibaldi dalle 20.15 e al Mercedes-Benz 1000 Miglia Challenge, le gare di regolarità riservate alle vetture delle Case di Maranello e Stoccarda. Il giorno dopo la partenza è da Milano Marittima sul viale 2 giugno di prima mattina.

Il percorso 2020

Giovedì 22 ottobre, da Brescia, il corteo di auto storiche attraverserà i suggestivi comuni del Lago di Garda, Desenzano e Sirmione, e passerà via via da Villafranca di Verona, Mantova, Ferrara e Ravenna (arrivo previsto alle 21.20) per concludere la prima giornata di gara a Cervia – Milano Marittima (arrivo e finale di tappa previsto alle 22.00).

Il giorno successivo, venerdì 23, partenza da Cervia (alle 6.10) procedendo verso Cesenatico (passaggio previsto alle 6.45) e a Gambettola (dove le auto transiteranno verso le 7.10), si scenderà verso le zone che portano ancora i segni del terremoto del 2016, toccando San Marino, Urbino (PU), Fabriano (AN), Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e Amatrice (RI). Da Rieti, le auto d’epoca arriveranno a Roma, dove concluderanno la seconda tappa sfilando lungo la passerella di Via Veneto.

Sabato 24, nella tappa più lunga, le vetture toccheranno in successione Ronciglione (VT), Viterbo, Radicofani (SI) e Castiglione d’Orcia (SI), per sostare poi nella magnifica Piazza al Campo a Siena. Risalendo da Lucca e passando per Viareggio, lasceranno la Toscana attraverso il Passo della Cisa, per raggiungere Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, che accoglierà gli equipaggi per l’ultima notte di gara.

La giornata conclusiva di domenica 25 vedrà i passaggi da Salsomaggiore Terme (PR), Castell’Arquato (PC), Lodi, Pandino, Treviglio e Bergamo, prima di raggiungere la pedana di arrivo di Viale Venezia a Brescia, dove tutto ebbe inizio 93 anni fa, con la prima Coppa delle 1000 Miglia.

Il percorso a Ravenna e le modifiche alla circolazione 

Per Ravenna l'appuntamento è in piazza Garibaldi, intorno alle 18 di giovedì. Questo il percorso dell'event sulle strade ravennatI: Statale 309 Romea - Statale 309 Romea Dir - via Sant'Alberto - via Bisanzio - Rotonda Svezia - via Fosso Dimiglio - via Naviglio - Rotonda Polonia - via Cavina - Rotonda Svizzera (CONTROLLO) – via Faentina - via Maggiore - Circonvallazione San Gaetanino - via Sant’Alberto – via Di Roma - viale Farini - piazzale Farini – via Carducci - via Mariani (CONTROLLO) - piazza Garibaldi (CONTROLLO ORARIO) - via Gordini - via Gardini - via Guidone - piazza Caduti per la Libertà - via De Gasperi - piazza D'Annunzio - viale Baldini - Circonvallazione al Molino - via Piave – viale Randi - viale Falcone - viale Randi - Rotonda Austria - Statale 16 Adriatica.

Per consentire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione è stata modificata la circolazione in alcune strade del Centro storico. In piazza Garibaldi è stato istituito il divieto di transito per tutti i veicoli autorizzati e velocipedi dalle 17 di giovedì 22 alle 3 di venerdì 23 ottobre e divieto di sosta con zona rimozione per tutti i veicoli con la realizzazione di una corsia delimitata e protetta riservata al transito delle autovetture storiche dalle 8 del 22 alle 3 del 23.

In conseguenza, dalle 18 di mercoledì 21 ottobre alle 10 del 23 ottobre, sarà consentita la sosta senza l’obbligo di pagamento ai veicoli dei residenti autorizzati alla sosta in piazza Garibaldi, purché espongano sul lato sinistro del parabrezza il relativo permesso di sosta, nelle seguenti aree regolamentate a parcometro: largo Firenze, via Carducci, viale Farini, viale Maroncelli, via Beatrice  Alighieri (compreso il parcheggio), via Bezzi, via Colonna, via Bassi, via Rava, via Falier, via Rocca ai Fossi, piazzale Rossi, via Costa, via Girolamo Rossi (nel tratto compreso fra via Anastagi e via Mura di Porta Serrata), via Mura di Porta Serrata, via di Roma (nel tratto compreso fra via Mura di Porta Serrata e via Costa e nel tratto compreso fra via Mariani e viale Farini), via Canneti, via Chartres, via De Gasperi, via Rondinelli, viale Baldini, via Santa Teresa, via Augusta, via Claudia e via Mura di Porta Gaza; i taxi potranno sostare in piazza Einaudi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Auto e moto, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Kate Moss, Naomi Campbell, Rihanna e Ravenna: al Mar i grandi scatti di Paolo Roversi

    • dal 10 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Prosegue la mostra "Tesori ritrovati. Il banchetto da Bisanzio a Ravenna"

    • dal 12 giugno al 20 dicembre 2020
    • Museo Classis Ravenna - Classe
  • Forza e introspezione nelle ceramiche di Lidia Mietti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 1 dicembre 2020
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento