A 45 anni da "Mamma Mia" arriva il grande Abba show

Nell’ambito della rassegna di eventi Classe al chiaro di luna la serata di giovedì 23 luglio si anima con il concerto tributo agli Abba, in programma alle ore 21 presso il Museo Classis Ravenna.

A 45 anni dall’uscita dello storico singolo Mamma Mia, attraverso lo spettacolo Abbashow, basato sulle canzoni più famose della band culto degli anni '70, si ripercorre la carriera degli Abba che furono in grado di vendere oltre 400 milioni di dischi.

Nel concerto, studiato per ricreare l'atmosfera tipica di quegli anni attraverso sonorità, luci, colori e abiti, trovano posto a turno coreografie delle cantanti, rappresentazioni quasi teatrali, cambi d'abito (rigorosamente Abba) ed effetti scenografici, con un ledwall da oltre 5 metri.

Il gruppo nasce dall’idea di mettere in scena uno spettacolo di musica dal vivo, con una parte visiva indispensabile nel mondo d'oggi dove tutto è basato sull'immagine.

Il gruppo comincia sin da subito a farsi apprezzare per la brillantezza ed energia degli spettacoli e a suonare in prestigiose piazze in tutta Italia e all’estero, finanche a numerose partecipazioni televisive.

Tariffa € 10.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna il festival "Liberi tutti": la musica emergente canta per Patrick Zaki

    • Gratis
    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento