"Bu Bu Settete", una risata per superare le proprie paure

Lunedì 20 luglio alle ore 21.15 in Piazza Nenni a Faenza, per la rassegna Teatro Ragazzi nella Molinella, va in scena lo spettacolo Bu Bu Settete – fammi ridere che io non ho paura della compagnia Teatro Pirata. La pièce, interpretata da Simone Guerro e Silvano Fioredelmondo (che ne sono anche autori insieme a Francesco Mattioni), è incentrata sul superamento delle proprie paure, su come una risata condivisa e collettiva abbia il potere di esorcizzare qualunque timore un bambino possa provare nella sua età evolutiva.

Quanti bambini sono disposti a confessare le proprie paure? Pochi, quasi nessuno. Eppure tutti abbiamo paura e non dobbiamo avere paura di ammetterlo!
A volte basta una risata per vincere la paura! È proprio questo il percorso che faranno i due strani individui protagonisti dello spettacolo: il professor Aristide Menelao Fanfulla da Lodi, studioso di “paura”, e il suo aiutante Miro Vladimiro, timoroso quanto basta a scatenare processi di identificazione nei bambini.
I due personaggi hanno la pretesa di liberare chiunque da qualsiasi paura, e lo faranno tramite la narrazione di storie originali e racconti che si perdono all’alba dei tempi, fino all’epilogo finale dove il buon Vladimiro supererà definitivamente le paure sue e quelle del pubblico.
Il Teatro Pirata, con l’ironia che contraddistingue la sua cifra stilistica, i pupazzi e le scenografie di Marina Montelli, una colonna sonora originale, mette in scena magiche suggestioni e momenti indimenticabili in cui le paure più profonde e inconfessate si scioglieranno grazie ad un divertente gioco teatrale. Perché la paura si trasformi in una risata.  

Biglietti: 4 euro (bambini e adulti; gratuito per bambini 0-3 anni).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento