Ritmo ed energia sul palco con Stewart Copeland dei Police

Ravenna Festival entra nel vivo con un weekend in compagnia di alcuni degli artisti più rinomati. Sabato 29 giugno, ore 21:00, giunge al Pala De Andrè un gigante delle percussioni: Stewart Copeland. Inseime a lui l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Troy Miller.

Quando Stewart Copeland suonava dal vivo con i Police spesso il pubblico si chiedeva come quel ragazzo biondo dietro la batteria riuscisse a gestire ritmi allo stesso tempo così folli e così perfetti. Quarant’anni dopo l’energia è sempre la stessa e la tecnica, se possibile, ancora più affinata, come si scoprirà in questo progetto orchestrale ipercinetico che ripercorre i momenti salienti della leggendaria carriera musicale di Copeland, prima come rockstar poi come acclamato compositore cinematografico (da Rumble Fish di Francis Ford Coppola a Wall Street di Oliver Stone, tra i tanti), così come nei vari mondi dell’opera, del balletto e della musica contemporanea. Una serata pulsante di note memorabili, da brani della sua band storica – riarrangiati per orchestra – alle sue colonne sonore più famose.

Biglietti da 12 a 54 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online
  • Giovani talenti in concerto: online il saggio della Scuola Malerbi

    • Gratis
    • 24 febbraio 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento