La bottega Atelier 31 apre i battenti con uno spettacolo che parla di prepotenza e corpo femminile

Sabato 1 dicembre alle 18.30 inaugura “Atelier 31” di Labart Ravenna in Via Antica Zecca: uno spazio con una duplice funzione, un’aula didattica in cui si svolgeranno laboratori di ceramica e oreficeria e una sorta di bottega artigianale nella quale il ceramista Ivan Olivieri si dedicherà alla produzione di pezzi unici in ceramica.

Labart Ravenna ha immaginato uno spazio itinerante – che avrà inizio con Atelier 31 in via Antica Zecca -  che ogni anno si trasferirà in una nuova location del centro storico di Ravenna, con l’obiettivo di dare nuova vita, visibilità e attrattiva a zone del centro sempre meno frequentate.

In occasione dell’inaugurazione Ivan Olivieri e la visual artist Giulia Cesari, presenteranno una performance dal titolo “INTIMO PUBBLICO”: azione che mette in relazione il corpo femminile con la prepotenza di un amore “liquido”, capriccioso e narcisista. L’argilla rivestirà il corpo inerme fino a cancellarne l’identità, seppellendolo in una forma idealizzata, soffocandone la passione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Inaugurazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento