“Lumina nelle città invisibili”: quarant'anni di successi di Toni Zanussi

Inaugura mercoledì 16 gennaio nello spazio espositivo PR2 la mostra “Lumina nelle città invisibili” con le opere dell’artista friulano Toni Zanussi. La mostra, che sarà aperta fino al 6 febbraio 2019, è realizzata dall’associazione MITart - Incontri Creativi in collaborazione con l’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Ravenna. 

“Pittore della cosmogonia e della contaminazione tra materia e realtà sociale, artista del recupero degli sprechi e poeta” come lo ha definito Gillo Dorfles, Toni Zanussi raccoglie da oltre quarant'anni sempre crescenti successi, le sue opere sono state raccontate da tanti scrittori ed intellettuali ed esposte in giro per il mondo. Imbarcato giovanissimo su navi da crociera, la sua personalità artistica si è formata nel corso dei suoi numerosi viaggi, fino alla consapevolezza che il luogo ideale per far maturare la sua arte è nel silenzio delle montagne friulane. Immerso nei boschi del monte Stella a Tarcento, l'artista ha costruito il suo studio-atelier, un luogo sempre aperto a curiosi e amici ed è proprio questo luogo che grazie alla natura e ai suoi cambiamenti ispira i suoi lavori.

Armoniosa sintesi tra una ricerca estetica e cromatica raffinata e una forte volontà di esprimere il suo impegno civile, la sua arte veicola un messaggio di pace e di speranza, diventa un mezzo espressivo universale per combattere le chiusure ideologiche e le ingiustizie sociali.
A partire da questa riflessione, mercoledì 5 febbraio, alle 17.30, si svolgerà una Conversazione tra Toni Zanussi e Toni Capuozzo, giornalista, scrittore e reporter di guerra, esperto di conflitti internazionali, che per molti anni ha lavorato come inviato in paesi in guerra o in gravi situazioni di crisi, seguendo in particolare le guerre in ex Jugoslavia, i conflitti in Somalia, in Medio Oriente e in Afghanistan.

In occasione della Giornata della Memoria sono in programma due eventi collaterali alla mostra: il 20 gennaio si esibiranno in un concerto dal titolo “EUFEMIA – Emozioni e sentimenti tra Oriente e Occidente” gli alunni del corso a indirizzo musicale della scuola secondaria Novello e il 26 gennaio verrà ospitato nella galleria il recital letterario “Destinatario sconosciuto” di e con Alessandro Braga e Elisabetta Rivalta.

Gli orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Sarà chiusa tutti i lunedì. L’ingresso è gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Un Natale meraviglioso sulla spiaggia con il Presepe di Sabbia

    • dal 8 dicembre 2019 al 20 gennaio 2020
    • spiaggia libera adiacente la Diga Foranea sud - Marina di Ravenna
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Un Natale meraviglioso sulla spiaggia con il Presepe di Sabbia

    • dal 8 dicembre 2019 al 20 gennaio 2020
    • spiaggia libera adiacente la Diga Foranea sud - Marina di Ravenna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento