Ultimo appuntamento della rassegna “Le voci del Delta” con Janos Hasur

Domenica 21 ottobre si chiude la rassegna musicale “Le voci del Delta” con Janos Hasur - In gulash concerto, dalle 16.30 al Parco Naturale di Cervia.
Janos Hasur, violinista ungherese, è conosciuto in Italia per aver accompagnato per oltre 12 anni con la sua arte gli spettacoli teatrali di Moni Ovadia, e per aver suonato in giro per il mondo con gruppi leggendari come i Vizonto e i Kolinda. 
Gulash concerto è una giornata gastro-musicale, che inizia tra musica e parlato, brani della musica dell’Est Europa (Ungherese, Transilvana, Rumena, Bulgara e Klezmer), barzellette, aneddoti e storielle. Dopo il concerto inizia la degustazione del gulash, piatto tradizionale ungherese preparato da Janos con le spezie Doc, accompagnato dal suo contorno tradizionale, i nokedli , gnocchetti di farina. Il pomeriggio è un vero one-man-show, dove Janos, autentico violinista Magiaro,  cucina, recita e suona.

La partecipazione è gratuita. 
Per informazioni 0544 528710.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento