Oltre cento vignaioli a Vinessum 2019

Sabato 8 e domenica 9 giugno il vino e il cibo di qualità artigianale e naturale saranno nuovamente protagonisti nel chiostro del convento di San Francesco, a Bagnacavallo, per la sesta edizione di Vinessum, la wine experience ideata da Andrea Marchetti e realizzata in collaborazione con il Comune e l’associazione Bagnacavallo fa Centro.

Cento vignaioli di eccellenza, che producono con il minimo intervento da parte dell’uomo sia in vigna che in cantina, proporranno a Bagnacavallo il frutto dei loro luoghi di origine. Saranno inoltre presenti una decina di artigiani del cibo provenienti da tutta Italia.
Il viaggio di Vinessum fa percorrere ai visitatori il territorio italiano dall’estremo Sud, anche insulare, verso le regioni più montane e settentrionali, sconfinando fino in Francia e Slovenia. Attraverso vini, vignaioli e paesaggi si potranno ritrovare nomi già ben conosciuti assieme a molte novità, aziende emergenti o esordienti. 

Protagonisti di Vinessum sono quindi sia i vignaioli, presenti in prima persona e pronti a raccontarsi attraverso i propri vini e il proprio lavoro, sia gli artigiani del cibo e della ristorazione in linea con lo spirito della manifestazione, tra i quali Il Bacaro Risorto di Venezia e Il Grano di Pepe di Rino Duca, talentuoso chef di origine siciliana stabilitosi in Emilia.

Le porte di Vinessum 2019 si apriranno ad appassionati e professionisti del settore sabato 8 e domenica 9 giugno dalle 15 alle 23.
Il biglietto giornaliero, comprensivo di calice da degustazione, sarà acquistabile direttamente alla cassa durante la manifestazione al prezzo di 20 euro intero e 15 euro per i soci Aies e Onav.

Il convento di San Francesco è in via Cadorna 14 a Bagnacavallo.

Per maggiori informazioni e per l’elenco completo delle cantine: www.vinessum.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento