Sagra della Cozza: la regina nera arriva anche a Punta Marina

L’inizio di stagione all’insegna del bel tempo ha richiamato turisti e visitatori a Punta Marina. E sabato 10 e domenica 11 giugno ad accoglierli sarà il principe dei frutti di mare, la cozza, in romagnolo “e bdocc”. Per visitatori e turisti, presso il parco pubblico, immerso nella splendida pineta di Punta Marina Terme, ci sarà lo Stand Gastronomico allestito dalla Pro Loco, pronto a servire la cozza dell’Adriatico, cresciuta spontaneamente sulle strutture delle isole artificiali lungo la nostra costa. 

Durante il weekend lo stand aprirà alle 18 e 30 e rimarrà aperto fino alle ore piccole. 

Sabato dalle 20.30, ad allietare i commensali ci saranno i Ballerini Romagnoli alla Casadei e la Domenica sera la Banda Cittadina.

“Punta Marina è pronta ad accogliere anche questa estate soggiornanti e visitatori”. Per la presidente Laura Codarin ed il suo staff, una quarantina di volontari, la Pro Loco sta facendo la sua parte per una buona accoglienza: “Vogliamo che i turisti siano colpiti dallo spirito genuino che contraddistingue ancora questa terra”. Nelle edizioni degli scorsi anni sono stati serviti oltre 20 quintali di cozze.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Il voto delle donne e la vittoria della Repubblica: si ripercorre la storia del 2 giugno

    • Gratis
    • dal 30 maggio al 3 giugno 2020
    • pagina Facebook dell'Istituto storico di Ravenna
  • “Artiglieri d’Italia e di Ravenna”: in vetrina divise e cimeli militari

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 9 giugno 2020
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Festa della Repubblica: una mostra ispirata al primo articolo della Costituzione

    • Gratis
    • dal 2 al 15 giugno 2020
    • Sala Rubicone del Magazzino del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento