Cinture di sicurezza: obbligo, multe ed esenzioni

Una misura obbligatoria che salva la vita, ma ci sono tante cose da sapere. Che multa si rischia, le esenzioni e la sicurezza per bambini e cani

La cintura di sicurezza è, in caso di incidente, uno dei più importanti meccanismi di protezione per chi si trova all'interno del veicolo, sia esso conducente o passeggero. Una grande invenzione dell'uomo in grado di salvare tantissime persone coinvolte in incidenti stradali, ma che qualcuno ancora oggi evita di utilizzare.

Un pizzico di storia. Le primissime cinture di sicurezza furono brevettate nel 1885 a New York da Edward J. Claghorn e successivamente furono installate dal canadese Gustave Desirè Lebeau a bordo dei veicoli. L'arrivo della moderna cintura di sicurezza a tre punti (la più utilizzata al giorno d'oggi) si deve però alla Volvo e all'ingegnere Nils Bohlin.

La cintura di sicurezza che noi conosciamo ci protegge con una fascia diagonale sul petto e un’altra trasversale sul bacino: ed è formata da varie parti fra cui: le cinghie, il riavvolgitore, gli ancoraggi, il regolatore in altezza e il pretensionatore, utile a bloccare il corpo dell'occupante sul sedile in posizione corretta in caso d'incidente.

Cinture di sicurezza: chi viola l'obbligo paga la multa

Da ormai molti anni in Italia l'utilizzo delle cinture di sicurezza è divenuto obbligatorio per tutti gli occupanti del veicolo, anche per i sedili posteriori. I trasgressori, sia i guidatori sia i passeggeri, rischiano una sanzione amministrativa che va dagli 80 ai 323 euro. Inoltre se a viaggiare senza cintura è il conducente, oltre alla multa egli avrà una decurtazione di 5 punti dalla patente. Se il passeggero è minorenne, la multa è a carico del conducente. Se il guidatore si dimostra recidivo scatta in automatico la sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

Chi è esente dall'obbligo

Ci sono però alcune eccezioni da far notare. In effetti alcune categorie sono esentate dall'obbligo di utilizzo della cintura di sicurezza.

  • gli appartenenti alle forze di polizia 
  • i conducenti e gli addetti dei veicoli del servizio antincendio e sanitario in caso di intervento di emergenza
  • i conducenti dei veicoli per la raccolta e per il trasporto di rifiuti 
  • gli appartenenti ai servizi di vigilanza privata, regolarmente riconosciuti, che effettuano scorte
  • gli istruttori di guida 
  • le persone che risultino, sulla base di certificazione rilasciata dall'unità sanitaria locale, affette da patologie particolari o che presentino condizioni fisiche che costituiscono controindicazione specifica all'uso dei dispositivi di ritenuta
  • le donne in stato di gravidanza sulla base della certificazione rilasciata dal ginecologo 
  • i passeggeri dei veicoli autorizzati al trasporto di passeggeri in piedi ed adibiti al trasporto locale e che circolano in zona urbana
  • gli appartenenti alle forze armate in situazioni di emergenza

La sicurezza per i bambini

Particolare attenzione va posta per la sicurezza dei nostri figli. L'art. 172 del Codice della strada prevede infatti che tutti i passeggeri di età inferiore ai 12 anni e di altezza inferiore a 1,50 m siano agganciati ad un sistema di ritenuta omologato, adatto al loro peso e alla loro statura. L'obbligo di utilizzare questi sistemi cessa quando il bambino compie i 12 anni o quando supera il metro e mezzo di altezza, da quel momento in poi è possibile utilizzare le cinture di sicurezza normali.

Cintura di sicurezza per i cani

Va ricordato, inoltre, che è possibile trasportare il nostro cane in auto utilizzando anche un’apposita cintura di sicurezza omologata. Sul mercato ne esistono di diverse taglie, per accontentare qualsiasi stazza; cinture dotate di chiusure universali per adattarsi ad ogni tipologia di veicolo.

Negozi di autoricambi a Ravenna

G.E. Autoricambi - Via Romolo Murri, 1

Autoricambi Bagnoli - Vicolo Tacchini, 28

Farneti Ricambi - Via Cesarea, 158

Autolux Ravenna - Via Antonio Cesari, 2


Cinture di sicurezza: gli accessori più venduti sul web

Imbottiture per cinture di sicurezza

Cuscino cintura di sicurezza per bambini

Cintura di sicurezza per donne in gravidanza

Supporto testa/cuscino per cintura di sicurezza

Potrebbe interessarti

  • Auto sportive a prezzi economici: le scelte top del 2019

I più letti della settimana

  • I pompieri arrivano per spegnere un incendio: e trovano il cadavere di un uomo

  • La scia di sangue non si ferma. Schianto sull'Adriatica, muore dopo 6 giorni di agonia

  • Si schiantano contro le auto parcheggiate e si cappottano: tre giovani in ospedale

  • Chiusi i 'campi-parcheggio' a Lido di Classe: ed è subito strage di multe

  • Rischia di annegare mentre fa il bagno: salvato dai bagnini, è in gravi condizioni

  • Colto da malore in auto col figlioletto: cittadini e Polizia locale evitano il disastro

Torna su
RavennaToday è in caricamento