Maltempo, l'incubo 'gelicidio' è arrivato: tutte le informazioni utili

Come previsto dal bollettino meteo, il temuto fenomeno del "gelicidio', pioggia che congela, è arrivato puntualissimo anche nel ravennate già dalla prima serata di giovedì, dopo una giornata caratterizzata da una fitta nevicata

Come previsto dal bollettino meteo, il temuto fenomeno del "gelicidio', pioggia che congela, è arrivato puntualissimo anche nel ravennate già dalla prima serata di giovedì, dopo una giornata caratterizzata da una fitta nevicata.

Viabilità

E' stato riaperto nella tarda mattinata di venerdì il lungo tratto di A14 adriatica chiuso al traffico per pioggia gelata. Il traffico procede a rilento, con servizio di Safety Car della Polizia Autostradale tra il tra Bivio A14/A1 Milano-Napoli e Cattolica. Autostrade per l'Italia raccomanda di "prestare attenzione sull'A1 Milano-Napoli tra Sasso Marconi e Aglio, su tutto il tratto dell'A1 Direttissima, sull'A14 Bologna-Taranto tra Bologna San Lazzaro e Imola, lungo tutto il tratto della diramazione di Ravenna, lungo l'A13 Bologna-Padova tra bivio A14 e Ferrara Sud". Come noto, informa Autostrade, "la pioggia gelata non può essere contrastata con le operazioni di salatura del manto stradale, che su questi tratti si stanno ripetendo ininterrottamente da oltre 48 ore. La chiusura è pertanto l'unico provvedimento a garanzia della sicurezza e viene attuata con le modalità e nei tempi previsti dai piani neve vigenti. Il transito dei veicoli viene comunque assicurato con dispositivi di "Safety car" attuati dalla Polizia Stradale e da mezzi della società ma con tempi di attesa rilevanti.In collaborazione con la Polizia Stradale è attivo il divieto di transito temporaneo per i mezzi pesanti con massa superiore a 7,5 tonnellate".

Tra Forlì-Faenza, in corrispondenza del chilometro 81+600 sud dell'A14, per il fondo ghiacciato giovedì sera si è verificato un incidente stradale che ha visto coinvolti due camion, tra cui una bisarca e 6 auto, causando numerosi feriti. Sempre in A14, giovedì sera si sono verificati altri quattro incidenti in serie che hanno poi imposto la chiusura dell'autostrada da Bologna a Imola. Sul territorio provinciale è in vigore il divieto di circolazione per tutti i mezzi superiore alle 7,5 tonnellate. L'Anas ha comunicato che l’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo (o montate dove necessario) è provvisoriamente esteso a tutte le strade statali in Emilia Romagna.

Sulla statale Adriatica, fa sapere la Polizia Municipale, non si sono riscontrati problemi particolari e non si sono create code, grazie anche al blocco del traffico pesante. Venerdì mattina la situazione è in miglioramento un po' su tutte le strade, grazie anche alla leggera pioggia che sta contribuendo a "sciogliere" leggermente lo strato più superficiale di ghiaccio. I mezzi Anas hanno gestito le situazioni di difficoltà maggiori createsi da giovedì sera sulla Romea e nella zona pineta di San Vitale, mentre i mezzi del Comune sono intervenuti a supporto a quelli Anas per la pulizia del tratto ravennate della statale Adriatica. Nell'hinterland ravennate, faentino e lughese, invece, la situazione è a 'macchina di leopardo': sulle strade principali la circolazione è più agevole, mentre risulta ancora molto difficile su quelle secondarie. I Vigili del Fuoco hanno effettuato diversi interventi alle piante dove alcuni rami, sotto il peso della neve, erano diventati pericolanti.

Sull’Appennino tosco-romagnolo l'E45 è stata chiusa in Toscana la carreggiata nord tra i chilometri 147,500 e 162,000, da Pieve S. Stefano a Canili.  È stato attivato il filtraggio dei veicoli a San Sepolcro Sud. E' stato riaperto invece nella tarda mattinata il tratto tra lo svincolo di Canili, al chilometro 162,698, e lo svincolo di Montecastello, al chilometro 198,200. Mezzi sgombraneve e spargisale sono in azione lungo l’intera tratta per consentire il ripristino della normale circolazione, compatibilmente con l’evolversi delle condizioni meteo.

Trasporto pubblico

Trenitalia ha attivato anche per venerdì il Piano Neve-gelo, con alcune cancellazioni. La formazione di ghiaccio a terra porta a ritardi su tutta la rete del servizio di Trasporto pubblico locale. Il percorso è eseguito integralmente, ma con ritardi sull'orario programmato, sulle seguenti linee urbane di Ravenna: 1, 2, 3, 4, 5, 8, 30, 40, 70, 75, 80, 90 e sulle linee urbane di Faenza numero 51 e 52. Ritardi anche sulle linee extraurbane del bacino di Ravenna 140, 141, 145, 149, 154, 155, 156, 157, 159, 161, 162, 163, 176, 180, 182, 183, 187 e sulle linee extraurbane del bacino faentino 190 e 191; sospesa la linea extraurbana nel territorio ravennate 158. L’Ausl ha invece invitato a limitare al massimo gli spostamenti e le persone anziane e-o con difficoltà motorie, a non uscire di casa se non per motivi indispensabili. E c'è anche chi ha optato per un 'mezzo alternativo' per spostarsi, tirando fuori dal garage sci e bacchette e mettendosi a praticare sci di fondo sulle strade della città.

Scuole e uffici chiusi

A Ravenna, Faenza, Cervia e in tutti i Comuni della Bassa Romagna è stata decisa la sospensione delle attività didattiche anche per la giornata di venerdì. Anche la Cgil informa che tutte le sedi della provincia di Ravenna resteranno chiuse per tutta la giornata di venerdì. Per quanto riguarda il Tribunale, diverse udienze previste per venerdì sono state rimandate, tra le quali anche la sedicesima del processo al dermatologo ravennate Matteo Cagnoni. Per sabato, invece, i sindaci di Ravenna, Faenza, Cervia e dei nove Comuni della Bassa Romagna hanno annunciato che le scuole saranno aperte.

L'Ausl

Dall'Ausl comunicano che, a livello provinciale, non si sono registrati incrementi significativi di accessi al pronto soccorso, tuttavia sono stati circa una quindicina gli accessi per fratture, soprattutto di anziani, per cadute legate verosimilmente alle condizioni atmosferiche.

Allerta meteo: cos'è il gelicidio?

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato un'allerta "arancione": "Già a partire dalle ore serali di giovedì sono previste precipitazioni di pioggia che gela sulle colline e i rilievi romagnoli. Nella prima parte della giornata di venerdì un nuovo impulso perturbato apporterà precipitazioni estese all'intero territorio regionale, che tenderanno ad esaurirsi nella seconda parte della giornata. I fenomeni sono previsti a carattere di neve sulle province occidentali, mentre sul restante territorio si avranno fenomeni di pioggia che gela al suolo. Nelle aree con accumulo di neve, al termine delle precipitazioni, saranno possibili gelate al suolo". Il gelicidio o "pioggia congelantesi" è un fenomeno particolarmente insidioso al punto che nemmeno lo spargimento del sale  basta per scongiurarlo. Si verifica quando piove e la temperatura è intorno allo zero termico. La pioggia, cadendo su una superficie più fredda, gela e provoca un sottile strato di ghiaccio come un vetro, spesso trasparente, che si vede solo se ben illuminato. In serata si è infatti verificato un innalzamento delle temperature al di sopra dei 1800 metri. L'aria fredda, specialmente nei bassi strati, sarà scalzata molto lentamente.La speranza è che i bassi strati si scaldino, ma le probabilità sono molto basse.

I consigli dei sindaci e come segnalare situazioni di pericolo

Ravenna - “Raccomando la massima prudenza – dichiara il sindaco Michele de Pascale - e di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, accertarsi dell’adeguatezza delle dotazioni dei propri veicoli, prestare la massima attenzione alla guida e alla segnaletica, allo stato dei corsi d’acqua, alle strade eventualmente allagate e/o gelate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati o impraticabili. Stiamo costantemente monitorando l’evolversi della situazione e delle previsioni, per l’eventuale adozione di particolari provvedimenti, in merito ai quali si forniranno aggiornamenti nelle prossime ore. Sistema 3 rende attiva, in ogni situazione di maltempo, una centrale operativa a cui ci si può rivolgere attraverso i seguenti canali: numero verde gratuito 800978483, e-mail segnalazioni@sistema.ra.it. Le sole situazioni di particolare gravità (incidenti e pericoli causati dal maltempo, ostacoli alla viabilità, situazioni di disagio a persone o animali etc.) potranno essere segnalate alla centrale operativa della Polizia Municipale allo 0544482999".

Faenza - "Per emergenze o segnalazioni - spiega il sindaco Giovanni Malpezzi - sono attivi i seguenti numeri: Polizia Municipale 0546691400, servizio neve 0546691334/ 0546691335/ 0546691336. Per informazioni e precauzioni: http://www.comune.faenza.ra.it/In-evidenza/Cosa-fare-se-nevica.

Cervia - "La scorsa notte si sono verificati vari episodi di gelicidio  nel nostro territorio comunale - spiega il sindaco di Cervia Luca Coffari - Nonostante l'azione di spazzaneve e spargisale operata dal tardo pomeriggio di giovedì, per la natura del fenomeno del gelicidio che vanifica in gran parte l'effetto del sale, in molte strade si potrebbe essere formata una pericolosa patina o lastra di ghiaccio. Sono in azione i mezzi antighiaccio. Guidate con la massima prudenza e prestate attenzione anche a piedi. Se potete, non circolate con l'auto e limitate gli spostamenti.  Si invitano i cittadini ed esercenti a pulire dalla neve e a spargere il sale nei marciapiede di fronte alla propria casa od attività: chiunque avesse bisogno di sale per il ghiaccio può recarsi alle Saline, dove mettono a disposizione il sale di scarto che costa meno di quello normalmente in vendita. In caso di gravi criticità potete contattare la Polizia Municipale al numero 0541979251".

Piano ghiaccio/neve

E' attivo il cosiddetto piano ghiaccio/neve: l'insieme delle azioni, dei mezzi organizzati e dei comportamenti, anche in capo ai cittadini, previsti dal Comune in caso di eventi nevosi e per prevenire la formazione di ghiaccio. Tra le altre cose il piano prevede che in presenza di ghiaccio e/o precipitazioni nevose entrino in funzione 130 mezzi, di cui 50 lame, 15 pale, 4 autocarri, 20 bobcat e 41 spandisale.

Obblighi e modalità da adottare per la circolazione stradale

In caso di neve e/o ghiaccio è vietato il transito con tutti i veicoli a due ruote (biciclette, ciclomotori, motoveicoli, ecc.) in tutte le strade, piazze e pertinenze stradali di competenza del Comune di Ravenna. Per le automobili è d’obbligo l’uso delle catene omologate o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio nei seguenti tratti stradali: cavalcavia di via Romea Sud (sui Fiumi Uniti); sottopasso della linea ferroviaria in viale Europa tra le rotonde Gran Bretagna e Germania; rampe di raccordo tra via Ravegnana e viale Alberti; cavalcavia di viale Randi compreso tra la rotonda Lussemburgo e la rotonda Austria; cavalcavia di via Gaetano Savini sulla S.S. 16 Adriatica; cavalcavia di via Faentina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Teodora sulla linea ferroviaria; cavalcavia di circonvallazione alla Rotonda dei Goti sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Cavina sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Fosso Dimiglio sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via della Chimica sulla linea ferroviaria; cavalcavia di via Canale Magni fra le rotonde degli Spedizionieri e degli Scaricatori; cavalcavia di via Classicana (su via Darsena S. Vitale); cavalcavia di via Trieste (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola); ponte mobile di via Monti (sul canale Candiano); cavalcavia di via Stradone (sulla S.S. 67 Tosco Romagnola).

Comportamenti e doveri dei cittadini

I residenti in edifici privati che si affacciano su aree di pubblico passaggio hanno l'obbligo di adottare alcuni comportamenti. Tra questi: sgomberare la neve dai marciapiedi per l'intera larghezza e per tutto il fronte degli stabili di propria competenza; accogliere la neve sul bordo del marciapiede o comunque in modo che non invada la carreggiata o non ostruisca le caditoie stradali; spargere nelle aree sgomberate dalla neve, se la temperatura scende sotto zero, un adeguato quantitativo di sale, per evitare la formazione di ghiaccio;

Speciale maltempo: informazioni

Gelicidio, riaprono E45 e A14: traffico scortato col servizio di Safety Car
Scuole aperte e chiuse sabato: la mappa
In pochi secondi 4 incidenti per gelo in A14. Esplodono i finestrini, notte da panico su un bus
Dalla neve al gelicidio, maxi incidente tra diverse auto e tir in A14
Il maltempo non si placa: nuova allerta meteo di Protezione Civile
Trenitalia attiva il 'Piano Neve-gelo': ecco i treni che circolano
Il peso della neve fa crollare gli alberi: diversi interventi in tutta la provincia
Il maltempo 'congela' il Tribunale: rimandata l'udienza del processo a Matteo Cagnoni
Maltempo, le squadre della Protezione Civile 'sfidano' freddo e neve

Speciale maltempo: video e curiosità

Neve e ghiaccio in città: e a Ravenna si scia sulle strade
Il leone Leo arriva allo zoo safari e si rotola sulla neve
Attaccano il bob all'Ape e slittano sul lungomare innevato
Strade ghiacciate: si attiva il Piano ghiaccio/neve

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento