rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Economia

Guidarello Giovani 2016: il premio compie dieci anni e si apre al web

L’edizione 2016, presentata alle scuole nella sede di Confindustria Ravenna, prevede anche la partecipazione sperimentale di un gruppo di studenti di Rimini.

Il premio Guidarello Giovani festeggia 10 anni e si apre a nuovi strumenti e a nuovi territori, grazie alla nascita di Confindustria Romagna. L’edizione 2016, presentata alle scuole nella sede di Confindustria Ravenna, prevede infatti la partecipazione sperimentale di un gruppo di studenti di Rimini, e si arricchirà della sezione web.
Le classi IV di tutti gli istituti scolastici della provincia di Ravenna potranno aderire entro le ore 13 del 30 settembre. Nel mese di ottobre, i partecipanti visiteranno poi alcune imprese associate a Confindustria Ravenna per realizzare il “reportage in azienda” attraverso testo scritto, con un video o usando tecnologie interattive, come canali social o blog. La premiazione si terrà il 22 novembre al Palazzo dei Congressi. “Aprire le porte delle nostre aziende, come è stato fatto con successo per il Festival dell’Industria - spiegano i presidenti delle associazioni di Ravenna e Rimini, Guido Ottlenghi e Paolo Maggioli - è un modo diretto ed efficace per raccontare chi siamo e cosa facciamo, e anche per dare concretezza a concetti di cui si parla tanto in maniera un po’ astratta: valori come il merito, la competenza, il rispetto delle regole e del territorio in cui lavoriamo”.
“Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Ravenna è da tempo impegnato per rafforzare il rapporto con le scuole, tramite iniziative come il Guidarello Giovani o il Torricelli Web – aggiunge il presidente del Gruppo e vicepresidente con delega all’Education, Stefano Gismondi – l’obiettivo rimane quello di coniugare le inclinazioni dei ragazzi con le tendenze del mercato del lavoro e delle esigenze delle aziende locali, tra cui quella - sempre più pressante - di una buona comunicazione digitale. Per questo abbiamo introdotto il formato web: i nativi digitali sono gli utenti più attivi online e in particolare sui social, canali che ben si prestano anche a un uso professionale”.
L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale e la Camera di Commercio di Ravenna, che sostiene il progetto fin dalla sua prima edizione.
“La Romagna operosa è bella da raccontare - ha dichiarato la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Agostina Melucci - e questa iniziativa offre ai ragazzi la possibilità di conoscere il territorio e le sue risorse”.
“Tutti i progetti rivolti ai giovani sono strategici per la Camera di Commercio - ha concluso Barbara Naldini, responsabile Affari generali e promozione economica dell’ente camerale - in particolare, apprezziamo la formula che davvero rende protagonisti i ragazzi, e i premi speciali che danno evidenza a temi per noi fondamentali come la responsabilità sociale e le reti di impresa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidarello Giovani 2016: il premio compie dieci anni e si apre al web

RavennaToday è in caricamento